Rinnovato accordo di collaborazione tra Aou Senese e ospedale di Nantong

logo-aou-senese

accordo-aou-senese-e-ospedale-di-nantong-cina

Siena, 5 novembre 2019 – Collaborazione e spirito di squadra tra Aou Senese, Comune di Siena, Università di Siena, Università per Stranieri e Regione Toscana hanno caratterizzato i lavori svolti dalle delegazioni senesi in Cina nel mese di ottobre.

In particolare, la delegazione dell’Aou Senese ha visitato l’ospedale di Nantong, città di 7 milioni di abitanti, dal 18 al 23 ottobre, rinnovando un importante accordo già sottoscritto nel 2016 e siglato grazie anche al supporto del Comune di Siena, con la presenza dell’assessore alla Salute Francesca Appolloni all’interno della delegazione delle Scotte e con la presenza in Cina del sindaco di Siena, Luigi De Mossi e dell’assessore al commercio, turismo e attività produttive Alberto Tirelli.

“Ringrazio il Comune di Siena per l’importante supporto – dichiara Valtere Giovannini, direttore generale Aou Senese – e per il sostegno ricevuto in Cina nell’ambito delle attività di collaborazione internazionale che portiamo avanti già da 10 anni. La sinergia tra Istituzioni è fondamentale per raggiungere risultati importanti per tutta la città di Siena e il nostro obiettivo è proseguire su questa strada”.

L’accordo prevede attività di scambio in ambiti di formazione teorica a breve e medio termine, meeting con esperti e scambio di buone pratiche. Sono stati inoltre effettuati incontri tra i referenti del Nantong Municipal Government, Foreign Affairs Office and Committee of Nantong Medical and Health ed il gruppo italiano, e programmate visite e corsi per l’anno 2020.

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>