Riconoscimento internazionale per l’Università di Torino: Oncologia fra le migliori al mondo, prima in Italia

logo-universita-torino

ricercatrici-universita-torino

Torino, 5 novembre 2019 – L’agenzia U.S. News & World Report ha pubblicato le classifiche delle migliori università del mondo per il 2020. Oltre ai ranking generali, sono state rese pubbliche le classifiche specifiche per ogni disciplina.
Eccellente è la posizione raggiunta dall’Ateneo nella classifica della disciplina Oncology. Non solo l’Ateneo risulta collocato alla 38° posizione a livello globale, ma in questa disciplina risulta essere anche il primo Ateneo italiano, seguito dall’Università di Milano e dall’Università di Siena (rispettivamente al 78° e al 98° posto a livello globale).

Nel 2019, a livello globale, l’Ateneo di Torino si è classificato al 227° posto, avanzando di cinque posizioni rispetto all’anno precedente. A livello nazionale l’Università di Torino si è collocata al 10° posto, a pari merito con l’Università di Firenze.

Per quanto riguarda gli altri ambiti specifici, l’Università di Torino si ben posizionata in 17 subject ranking e presenta 10 discipline nelle top 200: 38° posto per Oncology; 111° posto per Agriculture Sciences (dal 124° posto dello scorso anno al 111° posto di quest’anno); 130° posto per Surgery; 147° posto per Clinical Medicine; 149° posto per Space Sciences (dal 169° posto dello scorso anno al 149° posto con un incremento di 20 posizioni); 154° posto per Physics; 157° posto per Plant and Animal Science (dal 182° posto dello scorso anno al 157° posto di quest’anno, con un guadagno di 25 posizioni); 166° posto per Pharmacology and Toxicology (l’anno scorso si collocava al 181° posto); 178° posto per Arts and Humanities e 192° posto per Mathematics.

La metodologia utilizzata da U.S. News & World Report per stilare la classifica generale combina 13 indicatori che possono essere raggruppati in 3 macro categorie: reputation indicators (25%); bibliometric indicators (65%) e scientific excellence indicators (10%).

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>