Ricerca oncologica, Walter Ricciardi nominato membro dell’esclusivo “Mission Board for Cancer”

logo-gemelli-cattolica

Scelto tra oltre 2.100 candidati provenienti da tutta Europa, è tra i due italiani che fanno parte del gruppo di 75 esperti che daranno il via ai progetti di ricerca e innovazione di Horizon Europe

prof-walter-ricciardi

Prof. Walter Ricciardi

Roma, 9 agosto 2019 – Walter Ricciardi, professore ordinario di Igiene generale e applicata all’Università Cattolica, è stato nominato membro dell’esclusivo “Mission Board for Cancer”, istituito nel quadro di Horizon Europe, il prossimo programma di ricerca e innovazione dell’UE (2021-2027).
Il professor Ricciardi – proprio in quanto membro del “Mission Board for Cancer” – si occuperà di valutare e approvare i finanziamenti per progetti di ricerca in ambito oncologico.

La Commissione Europea ha analizzato più di 2.100 candidature provenienti da tutta il continente e la selezione ha portato alla creazione di cinque “Mission Board” composti ognuno da 15 esperti provenienti da mondo accademico, industria e finanza.
I Mission Board hanno l’obiettivo di fare fronte a importanti sfide su cinque tematiche cruciali: cancer, climate change, healthy oceans e climate-neutral cities, soil health and food.

Walter Ricciardi è direttore del Dipartimento Scienze della salute della donna, del bambino e di sanità pubblica della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS.
Già commissario e poi presidente dell’Istituto Superiore di Sanità da settembre 2015 a dicembre 2018, rappresenta l’Italia nell’Executive Board dell’Organizzazione Mondiale della Sanità per il triennio 2017-2020 ed è alla guida della World Federation of Public Health Associations.

Recentemente ha anche ricevuto la laurea honoris causa in “Dottore della scienza” dalla Thomas Jefferson University di Philadelphia “per i risultati raggiunti e il contributo dato al mondo della sanità pubblica”.

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>