Rassegna Azzurro Salentino 2017. Al dott. Vincenzo Tagliente il premio per la Sanità

logo-irccs-san-raffaele-pisana

vincenzo-tagliente-premio-rassegna azzurro-salentino-2017

Dott. Vincenzo Tagliente

Ceglie Messapica, 23 novembre 2017 – Un premio alla Fondazione San Raffaele nella persona del dott. Vincenzo Tagliente: “Rassegna Azzurro Salentino 2017” ha voluto infatti conferire al medico della struttura di riabilitazione di Ceglie Messapica il riconoscimento relativo al settore ‘sanità’.

“Un traguardo molto importante, inserito in un contesto sociale in cui si parla troppo spesso di malasanità, raggiunto non solo grazie al merito dei medici ma anche e soprattutto grazie ad una egregia gestione della struttura”, afferma il Dott. Tagliente, aiuto medico presso l’Unità Operativa Recupero e Rieducazione Funzionale.

Mettere sotto i riflettori e valorizzare i talenti territoriali premiando le eccellenze in diversi ambiti imprenditoriali e lavorativi: questo l’obiettivo della manifestazione. La cerimonia di consegna dei premi, organizzata dall’Associazione culturale Ulisse presieduta da Angelo Ruggiero col supporto e il sostegno di Confindustria Brindisi, si è svolta lo scorso 21 novembre a Brindisi presso Palazzo Virgilio.

Un premio che per la prima volta ha voluto riconoscere l’importanza dell’area ‘sanità’ nella vita di una comunità, per “attestare l’infinta valenza del grande valore morale delle attività sanitarie svolte. E la Fondazione San Raffaele – si legge tra le motivazioni – rappresenta, in tale ottica, l’esempio più tangibile nel nostro territorio di come, lavorando con competenza, passione e attenzione, si possa essere un punto di riferimento e di eccellenza, costante in campo sanitario e medico”.

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>