Protezione dati personali in sanità. Incontro con l’Autorità Garante all’Università Cattolica di Roma

logo-gemelli-cattolica

medico-al-computer-pc

Roma, 31 marzo 2018 – Alla vigilia dell’entrata in vigore nel mese di maggio del nuovo Regolamento europeo sulla protezione dei dati personali mercoledì 4 aprile avrà luogo alle ore 15.30 presso l’Aula 7 del Polo Universitario “Giovanni XXIII” (L. go F. Vito, 1) dell’Università Cattolica, l’incontro “La protezione dei dati personali: codice di condotta per la sanità”, promosso dall’Alta Scuola di Economia e Management dei Sistemi Sanitari dell’Ateneo del Sacro Cuore (ALTEMS). Interverrà Francesco Modafferi, dirigente del Dipartimento libertà pubbliche e sanità – Garante per la protezione dei dati personali.

L’entrata in vigore del Regolamento europeo 2016/679 sulla protezione dei dati personali, che comporterà obblighi e responsabilità significative per tutte le aziende, anche e in particolare quelle sanitarie vista la particolare natura delle informazioni trattate e le peculiarità sotto il profilo clinico, organizzativo e di collaborazione nell’interesse del paziente.

Per facilitare le organizzazioni nell’individuazione dei criteri secondo cui declinare i principi generali stabiliti dal Regolamento lo stesso prevede e incoraggia la definizione di codici di condotta, insiemi di regole che dettagliano la corretta interpretazione ed i criteri di applicazione del regolamento in funzione delle specificità ed esigenze di una specifica tipologia di organizzazione.

A questo scopo l’ALTEMS e la comunità italiana dell’Healthcare Information and Management Systems Society (HIMSS), hanno avviato, con il sostegno e l’approvazione dell’Autorità Garante, un’iniziativa finalizzata alla definizione di un codice di condotta per il contesto sanitario, con la collaborazione delle principali associazioni sanitarie e professionali, di alcune ASL e dei cittadini.

L’incontro sarà aperto dal professor Americo Cicchetti, direttore dell’ALTEMS. All’intervento di Francesco Modafferi seguirà la relazione di Fabrizio Massimo Ferrara, coordinatore del laboratorio ALTEMS sui Sistemi informativi sanitari, dal titolo “L’iniziativa per la definizione di un codice di condotta per la sanità”.

L’incontro si concluderà con una Tavola Rotonda alla quale parteciperanno esponenti e rappresentanti delle organizzazioni che partecipano all’iniziativa nella quale verranno illustrate le attività in corso e gli sviluppi futuri.

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *