Pronto Soccorso Psicotraumatologico a Villa Sofia Cervello. Confintesa UGS-Medici: “Grande traguardo”

logo-confintesa-ugs-medici

pronto-soccorso-2

Palermo, 27 marzo 2019 – “Una novità assoluta nella cura della psiche di medici, operatori sanitari e pazienti in quanto, con questa intesa, l’Azienda Ospedaliera Villa Sofia-Cervello diventa il primo polo ospedaliero a creare un ‘pronto soccorso psicotraumatologico’ utile a prevenire e trattare eventi psicologici che possono sfociare in situazioni traumatiche nell’ambiente ospedaliero.

La cura della psiche di operatori e pazienti costituisce un importante traguardo nell’umanizzazione delle strutture sanitarie in un’ottica di assistenza a dipendenti ed utenza. Non possiamo che apprezzare questa iniziativa e sperare che anche le altre aziende adottino tali misure, augurandoci un rapido sviluppo a livello regionale” dichiara così il Segretario Provinciale di Confintesa UGS-Medici, Renato Agugliaro, a cui si aggiunge il plauso del Segretario Nazionale di Confintesa Sanità, Domenico Amato.

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *