Prevenzione, diagnosi e cura delle malattie tiroidee. Visite gratuite all’IRCCS Policlinico San Donato

logo-IRCCS-San-Donato

 

policlinico-san-donato-1Milano, 16 maggio 2017 – Sensibilizzare i cittadini e le istituzioni sui temi inerenti la prevenzione, la diagnosi e la cura delle malattie tiroidee. È questo l’obiettivo della Settimana Mondiale della Tiroide (dal 21 al 27 maggio), a cui aderiscono anche gli specialisti dell’IRCCS Policlinico San Donato, coordinati dal professor Livio Luzi, responsabile dell’Area di Endocrinologia e Malattie Metaboliche.

L’IRCCS Policlinico San Donato mette a disposizione i propri medici per uno screening gratuito, allo scopo di verificare lo stato di salute della tiroide. Il controllo, rivolto a chi non ha già una diagnosi di tireopatia, consiste in una visita endocrinologica.

Per sottoporsi allo screening tiroideo è necessario prenotare telefonicamente al numero 02 52774270, chiamando nella fascia oraria compresa tra le 10.00 e le 12.00, entro venerdì 19 maggio. Le visite si terranno presso gli spazi del Corpo C dell’IRCCS Policlinico San Donato lunedì 22 maggio dalle ore 12.00 alle ore 14.00 presso l’ambulatorio 309 (3° piano – corpo C); martedì 23 maggio dalle ore 11.00 alle ore 14.00 presso il punto prelievi (piano terra – corpo C); mercoledì 24 maggio dalle ore 14.00 alle ore 16.00 presso l’ambulatorio 309 (3° piano – corpo C).

L’iniziativa intende diffondere una maggiore conoscenza delle malattie della tiroide, che sono in aumento e rappresentano ormai un problema sociale. Infatti, l’elevata incidenza delle patologie tiroidee ha risvolti sul benessere sia fisico sia psichico della persona, a tutte le età.

Il professor Livio Luzi, responsabile dell’Area di Endocrinologia e Malattie Metaboliche dell’IRCCS Policlinico San Donato: “La patologia tiroidea, sebbene sia molto diffusa, è spesso misconosciuta, in quanto frequentemente asintomatica. Per questo la settimana della tiroide ha una particolare rilevanza nel sensibilizzare la popolazione ad avvicinarsi a uno screening precoce, fondamentale per una terapia appropriata”.

fonte: ufficio stampa

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>