Open Day all’Istituto Gaslini, incontri formativi per genitori e bambini

logo-gaslini

Il Gaslini apre le porte per aiutare le famiglie a gestire la salute e la crescita del neonato e del bambino con sicurezza e competenza. Pratici e importati i temi trattati: dalla comunicazione con il neonato e il bambino, alle gestione delle malattie più diffuse, dall’alimentazione sana alla prevenzione degli incidenti. Gli esperti del Gaslini si mettono a disposizione delle famiglie per una giornata di formazione gratuita e aperta a tutta la famiglia, con momenti ludici per i bambini

Genova, 22 aprile 2017 – Come comprendere il linguaggio dei neonati? Quali cibi non far mancare ai bimbi e quali evitare? Come si fa il lavaggio nasale? Come si gestiscono febbre, vomito e diarrea e mal d’orecchie? Come evitare i più gravi – e purtroppo frequenti – incidenti che mettono a rischio la vita dei piccoli? A cosa servono le favole? Si può assumere alcool in gravidanza?

Sabato 6 maggio dalle ore 10.00 alle 16.00 si terrà al piano terra dell’Ospedale di Giorno (padiglione 20, dall’entrata nord del Gaslini) e nel piazzale antistante il 1° “Open Day della famiglia e del bambino”: gli esperti del Gaslini si metteranno a disposizione per rispondere alle esigenze più comuni e al tempo stesso importanti che i genitori si pongono prendendosi cura dei loro bambini.

“Il Dipartimento Infermieristico e delle professioni sanitarie dell’Istituto Giannina Gaslini organizza una giornata di incontri formativi pensati per rispondere alle esigenze dei genitori nella cura quotidiana dei loro bambini, mettendo a disposizione delle famiglie la grande professionalità dei suoi infermieri, fisioterapisti e ostetriche. L’Open Day si svolgerà attraverso un vero e proprio percorso di condivisione e informazione, suddiviso in 9 diversi stand, ognuno dei quali affronta con diverso personale, brochures, video e dimostrazioni pratiche le differenti tematiche proposte” spiega la dottoressa Silvia Scelsi, direttore del Dipartimento Infermieristico e delle professioni sanitarie del Gaslini e promotore dell’evento.

Le diverse attività saranno organizzate in 9 stand teorici e pratici, è inoltre prevista la partecipazione dei bambini, che possono assistere agli incontri formativi o divertirsi attraverso alcuni dei momenti ludici previsti, che vedranno protagonisti le bolle di sapone e i cani già utilizzati per il progetto “Qua la zampa” in collaborazione con il Porto dei Piccoli onlus”. A tutti i partecipanti verranno inoltre distribuiti opuscoli informativi e uno speciale attestato di partecipazione.

fonte: ufficio stampa

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *