Omceo Roma firma protocollo d’intesa con Microcredito. Opportunità per giovani medici

logo-omceo-roma

dott-antonio-magi-omceo-roma

Roma, 23 maggio 2018 – È stato firmato ieri mattina il protocollo d’intesa tra l’Ordine dei Medici di Roma e provincia e l’Ente nazionale per il Microcredito, nella sede dell’Ente in via Savoia 80.

“Siamo contenti di questa firma. È stato intrapreso un percorso già da tempo per garantire ai professionisti, e quindi anche ai medici, l’accesso al credito. Le norme nazionali lo permettono e il Microcredito e’ qui per garantire questa opportunità” ha detto Mario Baccini, presidente dell’Ente per il Microcredito, presentando la firma di questo protocollo innovativo, rivolto soprattutto ai giovani medici laureati che devono intraprendere la loro professione.

“Avranno anche la possibilità di accedere al Fondo nazionale di garanzia che copre l’80% del rischio. Lo Stato tramite noi- ha spiegato Baccini – interviene e può finanziare fino a 25.000 euro a professionista, facendogli anche prendere la garanzia del fondo nazionale che gli consentirà di accedere al credito tramite una banca o una finanziaria convenzionata. Il fatto fondamentale è che questo credito si rivolge a coloro che non hanno garanzie reali. L’Ente coordina tutte queste iniziative e si serve anche di servizi ausiliari come i tutor che affiancheranno il singolo professionista, ma anche corsi di financial education”.

Un atto importante, di cui il presidente dell’Omceo Roma, Antonio Magi, si è detto orgoglioso, con l’auspicio che questo modello possa tradursi in un esperimento pilota. “Ci auguriamo, dopo la firma di questo protocollo d’intesa – ha dichiarato il presidente dell’Ordine – un vero e proprio effetto domino”.

“Stiamo già mettendo in moto un’iniziativa per federare gli ordini del Lazio e metterli insieme – ha aggiunto – Lo proporrò ai colleghi delle altre provincie e se il Presidente Anelli riterrà opportuno estenderlo, io certamente glielo proporrò”.

“È sempre più difficile riuscire ad avere uno start-up professionale, soprattutto dopo la specializzazione ci si ritrova senza uno stipendio. Le banche spesso, se non si hanno situazioni consolidate, difficilmente consentono di accedere al credito e dunque questa possibilità ci permette di aiutare l’inizio di una carriera professionale di un giovane medico, ma anche l’allestimento di uno studio e delle attrezzature necessarie con il micro-leasing” ha concluso Baccini.

“L’Ordine dei Medici di Roma con i suoi 42mila iscritti e 600 giovani nuovi medici che giureranno in questi giorni – ha ricordato Magi – come Ordine più grande d’Europa, con un peso specifico importante, può aprire una strada che diventi un’opportunità per tutti”.

“Sarà uno strumento rivolto soprattutto ai giovani medici che, come sappiamo tutti, hanno difficoltà ad accedere al credito delle banche non avendo un contratto a tempo indeterminato”. Con queste parole il presidente di Omceo Roma, Antonio Magi, a margine della conferenza stampa, l’importanza dell’ accordo siglato oggi con l’Ente nazionale per il Microcredito.

“Stiamo dando a questi giovani una possibilità per iniziare uno start up professionale, anche per l’allestimento o ristrutturazione di uno studio. Sono certo – ha concluso – che sarà un accordo molto gradito ai medici dell’Ordine di Roma”.

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>