Migranti, scontri di Roma. Rocca, CRI: “Simbolo dell’assenza di politiche sociali”

logo-croce-rossa-italiana-cri

avv-francesco-rocca-presidente-cri

Avv. Francesco Rocca

Roma, 28 agosto 2017 – “Le immagini degli scontri in Piazza Indipendenza a Roma sono il simbolo dell’assenza di politiche sociali per tutti i cittadini e per tutti quelli che hanno dei diritti riconosciuti per legge”. Così il Presidente della Croce Rossa Italiana Francesco Rocca, in merito allo sgombero del palazzo di via Curtatone.

“Le persone sgomberate hanno avuto il riconoscimento della protezione umanitaria, eppure erano fuori dal sistema, costrette a vivere in un palazzo occupato. Invece di investire in politiche di inclusione e di accompagnamento al lavoro e all’istruzione, la risposta istituzionale è stata quella dello sgombero e dell’abbandono, anche di nuclei familiari.

Ci aspettiamo una risposta diversa dalle istituzioni, locali e non solo, che garantisca i diritti di chi ha avuto riconosciuta la protezione umanitaria, soprattutto dei più vulnerabili come minori e donne. L’uso della forza e la pubblica sicurezza non possono diventare l’alternativa alla politica incapace di trovare risposte per le comunità più vulnerabili”, ha concluso Rocca.

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>