Midollo osseo, attestazione di conformità per il Centro donatori dell’Aou pisana

logo-aou-pisana

Pisa, 27 marzo 2017 – Il Centro donatori Ibmdr-Italian bone marrow donor registry PI01 dell’Unità operativa di Medicina trasfusionale e biologia dei trapianti dell’Aou pisana – direttore Fabrizio Scatena, referente Luciana Mariotti – ha ottenuto l’attestazione di conformità sulla base degli standard operativi Ibmdr, Wmda- World marrow donor association e della normativa nazionale vigente in materia di donazione di cellule e tessuti da parte dei seguenti organismi: Ibmdr, Centro nazionale sangue, Centro nazionale trapianti, Centro regionale sangue, Coordinatori regionali sangue e Coordinatori regionali trapianti). Il riconoscimento è avvenuto nell’ambito del percorso di verifica da parte dei registri regionali e dei Centri donatori Ibmdr.

L’Ibmdr, ossia il Registro nazionale italiano donatori di midollo osseo, si occupa – attraverso tutta la rete di centri fra cui rientra anche quello dell’Aoup – di procurare ai pazienti in attesa di trapianto di cellule staminali ematopoietiche, che non hanno un familiare compatibile, o un potenziale donatore adulto sano, volontario, non consanguineo, o una unità di sangue cordonale donata a scopo solidaristico con caratteristiche immunogenetiche tali da consentire il trapianto con elevate probabilità di successo.

fonte: ufficio stampa

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>