Medaglia al Merito della Sanità Pubblica a Claudio Cricelli, presidente SIMG

logo-simg-societa-italiana-di-medicina-generale-e-cure-primarie

Cricelli, presidente della Società Italiana di Medicina Generale: “Questo riconoscimento suggella il nostro impegno per garantire la qualità delle cure e la sostenibilità del servizio sanitario”

dott-claudio-cricelli

Dott. Claudio Cricelli

Roma, 10 aprile 2017 – Il Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, ha assegnato la medaglia di bronzo al Merito della Sanità Pubblica al dott. Claudio Cricelli, presidente della Società Italiana di Medicina Generale e delle Cure Primarie (SIMG).

“Medico di medicina generale presso l’Azienda Sanitaria di Firenze – si legge nella motivazione – ha contribuito a creare i giusti presupposti per l’importante ruolo che i medici di famiglia da sempre hanno all’interno del Servizio Sanitario Nazionale. È stato Presidente dell’Unione Europea dei Medici di Famiglia. Ha svolto attività pubblicistica e scientifica ricoprendo l’incarico di direttore generale della rivista ‘Società Italiana di Medicina Generale’ e direttore di progetto e responsabile presso l’Istituto di ricerca Health Search di Firenze”.

L’onorificenza è stata conferita con decreto del Presidente della Repubblica (1 agosto 2016), su proposta del Ministro della Salute. “Sono orgoglioso di questo riconoscimento che suggella l’impegno della nostra Società scientifica per garantire la qualità delle cure e la sostenibilità del sistema sanitario – ha detto il dott. Cricelli – Noi siamo in grado di offrire una misurazione della qualità delle nostre prestazioni e mettiamo a disposizione di tutti gli strumenti adatti per valutare il nostro operato”.

fonte: ufficio stampa

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>