La salute delle donne, convegno a Pordenone

logo-asl-friuli-occidentale

gruppo-donne-ombrello

Pordenone, 13 novembre 2018 – “Il cuore delle donne. Salute, medicina di genere e ruolo dell’informazione”, è questo il titolo del convegno che si svolgerà il 14 novembre prossimo nell’Auditorium della Regione Friuli Venezia Giulia, in via Roma 2, a Pordenone. L’Azienda Sanitaria 5 Friuli Occidentale ha attivato nell’agosto 2018, il Gruppo di lavoro interdisciplinare, primo in regione, AAS 5 “Go Red for women”, il gruppo di lavoro dedicato alla Medicina di genere o genere specifica, dimensione interdisciplinare della medicina per lo studio dell’influenza del sesso e del genere sulla fisiologia, fisiopatologia e patologia umana.

Il gruppo di lavoro interdisciplinare, è nato con l’obiettivo di creare un gruppo di esperti di formazione interdisciplinare che vadano ad analizzare l’importanza del genere e dei fattori psicosociali sulla salute e sullo sviluppo della patologia nell’universo maschile e femminile, in una visione sempre più personalizzata della patologia e della medicina.

In Friuli Venezia Giulia l’attenzione per la salute di genere è crescente, sia da parte della Regione, del Sistema Sanitario Regionale, della “Commissione regionale Pari Opportunità”, e sul fronte culturale e sociale dalla “Carta di Pordenone. Media e rappresentazione di genere” e dal “Protocollo dei Comuni del pordenonese per la prevenzione della violenza sulle donne” a cui hanno aderito, anche ANCI FVG e Federsanità ANCI FVG.

Secondo l‘Osservatorio Nazionale salute della donna e di genere (ONDA): “..le donne sviluppano malattie cardiache con un ritardo di dieci anni rispetto agli uomini, ma quando succede avviene in maniera più grave. Diventano ipertese e diabetiche prima degli uomini e basta fumare un terzo delle sigarette per avere gli stessi danni. Una donna su due è a rischio infarto dopo i 50 anni, o quanto meno a rischio di malattie cardiovascolari che, per le over 50, rappresentano la prima causa di mortalità (nel 55% dei casi contro il 43% degli uomini), superando di gran lunga tutte le forme di neoplasie, compreso il cancro al seno”.

Per prevenire e limitare questi rischi e tutelare la salute delle donne, l’informazione è essenziale per diffondere e promuovere la sensibilità e consapevolezza delle persone e delle istituzioni, per programmare investimenti, strategie, programmi multi settoriali e sviluppare attività formative e divulgative.

A livello internazionale è stato lanciato con grande successo a Houston, il progetto “BPW heart of a woman Methodist” in collaborazione con “Houston Methodist DeBakey Heart & Vascular Center”, uno dei più prestigiosi centri al mondo per queste patologie di cui è presidente la dott.ssa, friulana, Paola Ferrari, che sarà una delle relatrici del convegno di Pordenone.

A portare i saluti ad inizio lavori, Alessandro Ciriani, Sindaco Comune di Pordenone, Giorgio Simon, Direttore Generale AAS 5 Friuli Occidentale, Giuseppe Napoli, Presidente Federsanità ANCI FVG, Cristiano Degano, Presidente Ordine Giornalisti FVG.

Dopo la relazione introduttiva sulla “Carta di Pordenone” e rappresentazione di genere, la medicina di genere e il Cuore delle donne nei media a cura di Paola Dalle Molle, Consigliera nazionale Ordine dei Giornalisti, si entrerà nel vivo del convegno con gli interventi: “Le nuove frontiere della medicina di genere nella ricerca biomedica”, a cura di Alessandra Carè, Responsabile Centro di Riferimento per la medicina di genere Istituto Superiore di Sanità, il Direttore centrale Salute, Politiche sociali e Disabilità Regione Friuli Venezia Giulia, Gianni Cortiula, parlerà di Prevenzione e progetti per la Salute delle donne e le patologie cardiovascolari in Friuli Venezia Giulia, Daniela Pavan, Direttrice Cardiologia San Vito al Tagliamento e Spilimbergo – AAS 5 Friuli Occidentale – referente Gruppo di lavoro interdisciplinare AAS 5 Friuli Occidentale “Go Red for women” affronterà il tema  “Le patologie cardiovascolari per le donne del Friuli Occidentale”.

La successiva tavola rotonda, si svilupperà sul tema “Impegni e progetti del SSR, dei Comuni, dei Media e delle Associazioni per promuovere la salute delle donne e prevenire le patologie cardiache”, con gli interventi di: Cristiano Degano, Presidente Ordine Giornalisti FVG, Guglielmina Cucci, Assessora alle Pari Opportunità Comune di Pordenone, Annamaria Poggioli, Presidente Commissione Pari Opportunità Regione Friuli Venezia Giulia, Gianfranco Sinagra, Direttore Cardiologia ASUITS, Paola Cogo, Direttrice Clinica Pediatrica ASUIUD, Lavinia Clarotto, Sindaca Comune di Casarsa della Delizia (ANCI FVG), Luciana Ceciliot, Presidente FIDAPA, sezione provinciale Pordenone, Pierfrancesco Scatà, Presidente “Lions Club Pordenone Naonis”. Moderatore: Cristiano Degano, Presidente Ordine Giornalisti Friuli Venezia Giulia.

Le conclusioni dei lavori saranno affidate a Riccardo Riccardi, Vice Presidente e Assessore alla Salute, Politiche sociali e Disabilità Regione Friuli Venezia Giulia. L’evento è accreditato ECM per tutte le professioni sanitarie e per i giornalisti.

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>