La cura del tumore al seno: una conferenza di consenso sulle pratiche cliniche nella regione Emilia-Romagna per migliorare ancora i risultati

logo-aou-ferrara

AOU Ferrara_corridoio settore1 spalle nataleFerrara, 14 aprile 2016 – Nell’ambito del circuito di Senonetwork, che raggruppa la maggior parte delle Breast Unit italiane, la Breast Unit di Ferrara ha promosso una “Conferenza di Consenso” (che si è svolta nelle giornate del 31 marzo e 7 aprile) per discutere i diversi aspetti diagnostici e terapeutici e le modalità di presa in carico della donna con tumore al seno.

Il 16 aprile, presso l’Aula Magna dell’Ospedale di Cona (dalle ore 9.00 alle 13.00), saranno presentati i risultati di questo confronto, per una discussione con i rappresentanti delle Associazioni delle pazienti, in particolare “Europa Donna” e con i rappresentanti delle Istituzioni sanitarie locali e regionali. Il convegno sarà occasione per affrontate gli importanti temi della cura delle donne con tumore mammario, dalle diverse prospettive della paziente, del clinico e delle istituzioni. Si discuterà inoltre sugli sviluppi futuri e sull’applicazione delle indicazioni nazionali relative alle Breast Unit nella regione Emilia-Romagna.

Nelle giornate del 31 marzo e del 7 aprile, oltre 80 specialisti regionali si sono riuniti e si sono confrontati rispetto alle modalità adottate in ogni centro per il trattamento del tumore mammario, e hanno identificato le migliori pratiche da utilizzare.

La regione Emilia-Romagna presenta standard di qualità molto elevati nel trattamento dei tumori mammari, grazie alla presenza dei programmi di screening, alla definizione di Percorsi Diagnostico Terapeutici Assistenziali (PDTA) dedicati ed alla costituzione di numerose Breast Unit. Al loro interno si unisce il lavoro di tutti i diversi specialisti coinvolti nella diagnosi e nella terapia dei tumori mammari, dal radiologo al chirurgo, dall’anatomo-patologo al medico nucleare, dal radioterapista all’oncologo, dallo psiconcologo al fisiatra, al genetista ed altri. Questo team multidisciplinare ha lo scopo di prendersi cura della donna affetta da tumore mammario e di guidarla, con il supporto di un case manager, attraverso il complesso percorso di cura e di ripresa dopo la cura.

Grazie alla diagnosi precoce ed alle terapie sempre più efficaci, oggi la probabilità di guarire completamente dal tumore mammario è elevatissima, superiore al 90% e in progressivo miglioramento, e oltre 5.000 donne, solo nella provincia di Ferrara, vivono oggi dopo aver ricevuto una diagnosi di tumore mammario ed essersi sottoposte alle terapie necessarie. Nonostante gli importanti risultati complessivamente ottenuti, anche nella regione Emilia-Romagna le pratiche cliniche adottate nelle singole realtà non sono sempre omogenee: da qui la necessità di organizzare momenti di incontro come la Conferenza di Consenso.

fonte: ufficio stampa (foto del Servizio Audiovisivi dell’AOU di Ferrara)

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *