La cucina entra in Oncologia, cosa mangiare durante i trattamenti di chemioterapia

logo-san-giuseppe-moscati-avellino

Cesare-Gridelli

Prof. Cesare Gridelli

Avellino, 12 settembre 2018 – Sarà presentata domani, giovedì 13 settembre, la nona edizione del progetto “La cucina entra in Oncologia”, organizzata dall’Unità Operativa di Oncologia Medica dell’Azienda Ospedaliera “San Giuseppe Moscati” di Avellino.

L’iniziativa, destinata ai pazienti che si sottopongono a cicli di chemioterapia con l’obiettivo di educarli a una corretta alimentazione attraverso lezioni pratiche ai fornelli e incontri formativi teorici, prenderà il via nella seconda metà di settembre, con un incontro settimanale con oncologi, psicologi e nutrizionisti presso il punto vendita “On site Architettura e Design” di via De Renzi. Le lezioni pratiche ai pazienti che aderiranno al progetto saranno tenute quest’anno dagli chef Franca e Roberto de Filippis.

I dettagli della nona edizione del progetto saranno illustrati domani, alle ore 9.30, presso l’aula multimediale della Città ospedaliera (contrada Amoretta, primo piano, settore B, aula attigua all’aula magna). Dopo i saluti del Direttore Generale dell’Azienda Moscati, Angelo Percopo, e del Direttore Sanitario, Maria Concetta Conte, entreranno nel vivo dell’organizzazione il Direttore del Dipartimento di Onco-Ematologia, Cesare Gridelli, e tutti i partner che hanno offerto la loro collaborazione.

Oncologi e psicoterapeuti illustreranno i principi fondamentali di una corretta alimentazione, adeguata ad affrontare i malesseri provocati dalla malattia. Previsto, inoltre, un focus su emesi e anoressia da chemioterapia e sull’incidenza dello stile di vita sul tumore alla mammella.

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>