La “Banca del latte umano donato” di Bologna arriva all’Expo

In due anni raccolti quasi 10mila biberon per i bambini prematuri del Sant’Orsola, del Maggiore e del Policlinico di Ferrara grazie a 108 donatrici

Bologna, 15 maggio 2015 – Allattami, la Banca del latte umano donato di Bologna, arriva all’Expo. Il Policlinico di Sant’Orsola ha portato, infatti, l’esperienza della struttura realizzata in partnership con Granarolo al convegno “Il latte di donna nella nutrizione dei neonati prematuri” in corso al Padiglione Italia. Allattami è la prima banca del latte realizzata da un’Azienda sanitaria insieme a un partner privato e dall’avvio dell’attività ha già distribuito 8.716 biberon, ampliando l’attività anche alle Neonatologie del Maggiore a Bologna e del Policlinico di Ferrara.

“Ogni anno a Bologna – spiega Luigi Corvaglia, responsabile della Terapia Intensiva Neonatale del Sant’Orsola, diretta dal prof. Giacomo Faldella e relatore al convegno – nascono più di 100 bambini con un peso inferiore al chilo e mezzo. Il latte materno è per loro una vera medicina: fornisce le preziose sostanze nutritive nella forma più assimilabile, rafforza il sistema immunitario e favorisce lo sviluppo del Sistema Nervoso Centrale.
Non sempre però la mamma di un bambino che nasce prematuramente ha la possibilità di allattarlo.
In questi casi diventa fondamentale la presenza della Banca del Latte”.

Il Sant’Orsola seleziona per Allattami le donatrici, in collaborazione con l’associazione Il Cucciolo, mentre Granarolo raccoglie il latte a domicilio dalle donatrici e segue l’aspetto tecnico di sanificazione, rendendolo assolutamente sicuro per i neonati che lo riceveranno. Fin dall’avvio dell’attività – il 4 ottobre 2012 – la Banca del latte di Bologna ha esteso la fornitura di biberon alla Neonatologia del Maggiore per arrivare poi nel 2014 anche al Policlinico di Ferrara.

Le donatrici che hanno aderito al progetto sono state finora 108 e ognuna di loro ha donato il latte eccedente le necessità del proprio bambino in media per più di 3 mesi. Complessivamente sono stati raccolti così 1.195 litri di latte, pari a 9.965 biberon, controllati e pastorizzati in un’apposita struttura allestita da Granarolo a Cadriano. Da qui sono stati distribuiti finora 8.716 biberon: 6.120 al Sant’Orsola, 2.310 al Maggiore e 286 a Ferrara. Attualmente sono attive 13 donatrici.

fonte: ufficio stampa

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>