Incontinenza urinaria, spesso taciuta anche al proprio medico. Visite gratuite all’ospedale San Donato

logo-azienda-usl-toscana-sud-est-arezzo

dott-stefano-rosadi-urologia-san-donato-arezzo

Dott. Stefano Rosadi

Arezzo, 17 giugno 2019 – In occasione della Giornata nazionale dell’incontinenza urinaria, l’ambulatorio di Urologia dell’ospedale San Donato di Arezzo prevede visite gratuite per uomini e donne. Le visite saranno effettuate il giorno mercoledì 26 giugno dalle 12.00 alle 16.00 (piano 2, scala 1). È necessario prenotare telefonando, a partire da oggi lunedì 17 giugno, allo 0575 255326.

L’incontinenza, e in generale tutte le disfunzioni del pavimento pelvico, interessano un’ampia fascia della popolazione adulta e anziana di entrambi i sessi con prevalenza di quello femminile, soprattutto a seguito di eventi particolari come il parto naturale, l’aumento della pressione addominale, la menopausa o interventi chirurgici. Nel caso degli uomini, l’incontinenza è conseguenza, più che altro, di interventi chirurgici.

“Ad Arezzo – spiegano Stefano Rosadi, responsabile dell’ambulatorio del pavimento pelvico e l’urologa Valentina Giommoni – sono un migliaio ogni anno le donne che presentano disfunzionalità dell’apparato urogenitale, con diversi gradi di gravità ovviamente. Aderiamo come sempre alla Giornata nazionale dedicata a questa problematica perché troppo spesso viene sottaciuta anche al proprio medico di famiglia. Invece è importante parlarne e affrontare la patologia perché ci sono vari percorsi da seguire: le cure mediche e riabilitative, per esempio, oppure gli interventi chirurgici. Ricordo che il nostro ambulatorio è stato dotato recentemente di un elettrostimolatore del pavimento pelvico”.

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>