Inaugurato il cinema per i piccoli pazienti dell’AOU Senese

logo-aou-senese

sala-cinema-aou-senese-2

Siena, 21 marzo 2017 – Inaugurato il cinema in ospedale per i piccoli pazienti del policlinico Santa Maria alle Scotte. Si tratta di una sala cinema, con circa 50 posti, interamente dedicata ai bambini, allestita nel reparto di Pediatria, diretta dal prof. Salvatore Grosso, al piano -4 del lotto IV. La sala è stata interamente realizzata con il contributo di Pam Panorama.

A tagliare il nastro, tra l’entusiasmo di grandi e bambini, è arrivato PIF, regista e attore che, con grande sensibilità, ha visitato tutti i piccoli pazienti ricoverati in Pediatria e in Onco-ematologia pediatrica, portando loro sorrisi e allegria.

Presenti il direttore generale dell’AOU Senese, Pierluigi Tosi, il sindaco di Siena, Bruno Valentini, il rettore dell’Università di Siena, Francesco Frati, l’assessore alla sanità del Comune di Siena, Anna Ferretti, il presidente della Terza Commissione Sanità, Stefano Scaramelli, i referenti di Pam Panorama, dirigenti del Liceo Artistico, Istituzioni, Forze dell’Ordine e autorità cittadine. Le pareti sono state decorate a tema dagli studenti del Liceo Artistico Statale “Duccio di Buoninsegna” di Siena, coordinati dal prof. Carmelo Sapienza e con il responsabile del liceo Giovanni Pala.

sala-cinema-aou-senese-1

“Ringraziamo Pam Panorama – ha detto il prof. Grosso – per la splendida iniziativa e per essere sempre vicini alle esigenze dei piccoli pazienti. Grazie al cinema in ospedale potremo rendere più allegra e spensierata la permanenza dei bambini ricoverati. Un ringraziamento particolare anche agli studenti, al prof. Sapienza, al prof. Pala e al dirigente scolastico del liceo artistico per le decorazioni gioiose e colorate, pensate proprio per essere a misura di bambino”.

Disney Italia ha contribuito donando un cofanetto contenente una selezione dei cartoni Disney Pixar per allietare la permanenza dei piccoli pazienti.

fonte: ufficio stampa

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>