Il ruolo della Medicina interna. Congresso nazionale a Palermo

logo-omceo-palermo

Palermo, 26 aprile 2017 – Il ruolo della Medicina interna quale specializzazione in grado di conciliare la complessità clinica ed assistenziale che il sistema sanitario pubblico deve saper affrontare per rimanere sostenibile.

Se ne parlerà al Mondello Palace Hotel di Palermo, il 27, 28 e 29 aprile, nel corso del II congresso nazionale “Dies Panormitanae Atque Magnae Graeciae”, che porterà a Palermo esperti italiani di caratura internazionale della Medicina interna.

La tre giorni sarà presentata alla stampa, giovedì 27 alle 11 a Villa Magnisi (sede dell’Ordine dei medici – via Rosario Partanna 22). Interverranno i presidenti del congresso, Francesco Perticone, ordinario di Medicina interna dell’Università Magna Grecia di Catanzaro, nonché presidente nazionale della Società italiana di Medicina interna, e Salvatore Corrao, responsabile scientifico e direttore della Unità operativa di Medicina interna dell’ospedale Civico di Palermo; Giovanni Migliore, direttore generale dell’ospedale Civico di Palermo.

fonte: ufficio stampa

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>