Gravidanza e artrite: incontro all’AOU di Ferrara in occasione dell’Open Week

logo-aou-ferrara

AOU-Ferrara_corridoio-1D1-persone-spalle-settore1

Ferrara, 14 aprile 2017 – Si intitola “Gravidanza e artrite, cosa è meglio sapere prima” il primo appuntamento che apre le iniziative dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara in occasione di “(H)Open Week” promossa da ONDA negli ospedali che hanno ottenuti i Bollini Rosa (ospedale a misura di donna).

L’incontro, proposto dall’Unità Operativa di Reumatologia diretta dal prof. Marcello Govoni, si terrà a Cona martedì 18 aprile – dalle 11.30 alle 13.00 – presso l’Aula 2 del Polo Didattico 1C0, è aperto alla popolazione ed è tenuto dalle dott.sse Melissa Padovan e Alessandra Bortoluzzi.

Lo scopo dell’iniziativa è quello di fornire alle donne in età fertile, affette da artrite cronica, informazioni sulla gravidanza. Verranno toccati temi di particolare interesse reumatologico nella fase pre-concezionale. E’ bene che la gravidanza inizi in un momento in cui l’artrite è sotto controllo e in terapia stabile, con farmaci sicuri, senza possibili ripercussioni per la mamma e il bimbo.

Il counselling reumatologico pre-concezionale costituisce un momento fondamentale in cui la donna con artrite può condividere, con il medico specialista, riflessioni e strategie finalizzate ad una gravidanza serena.

Per partecipare all’iniziativa è richiesta la prenotazione telefonica all’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP): tel. 0532/236425, dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle ore 16.30. I posti disponibili sono al massimo 50.

fonte: ufficio stampa (foto del Servizio Audiovisivi dell’AOU di Ferrara)

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>