Giornata Mondiale dell’Ipertensione Arteriosa. Misurazione gratuita della pressione a Udine

logo-aou-santa-maria-della-misericordia-udine

Servizio Sanitario Nazionale
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia
Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Udine

pression-udine

Udine, 16 maggio 2017 – Domani avrà luogo la XIII Giornata Mondiale contro l’Ipertensione Arteriosa,promossa in tutto il mondo dalla World Hypertension League.

La manifestazione vedrà il realizzarsi di un’ampia serie di iniziative che si terranno nei locali Centri di Eccellenza per la Diagnosi e la Cura dell’Ipertensione ed in alcune principali piazze italiane, sotto il coordinamento della Società Italiana dell’Ipertensione Arteriosa.

Anche a Udine, al primo piano del Padiglione n.8 dell’Azienda Sanitaria Universitaria Integrata (Presidio Ospedaliero Universitario “Santa Maria della Misericordia”, entrata da via Colugna) presso l’ambulatorio Ipertensione e Prevenzione delle Malattie Cardiovascolari e Renali della Clinica Medica, sarà attiva una postazione fissa con un’equipe di medici del Centro di Eccellenza per lo studio dell’ipertensione della Clinica Medica dell’Università di Udine.

Dalle ore 10.00 alle ore 18.00 di mercoledì 17 maggio, sarà così possibile effettuare, gratuitamente, una misurazione accurata della pressione arteriosa e ricevere informazioni dettagliate su questa patologia.

Tali iniziative hanno l’obiettivo di sensibilizzare il pubblico sui rischi che corre chi ha una pressione arteriosa alta e non la cura in modo adeguato.

L’ipertensione arteriosa è, infatti, per la sua enorme diffusione, il più importante dei fattori di rischio cardiovascolare. Colpisce in Italia circa il 35 % della popolazione degli ultra-quarantenni ed è la causa principale di infarto cardiaco, ictus e insufficienza renale, ossia delle principali cause di morte ed invalidità nei paesi industrializzati. In questo senso l’ipertensione può essere definita un “killer silenzioso” in quanto la pressione superiore alla norma non da solitamente disturbi e la maggior parte dei soggetti ipertesi si accorge di esserlo in occasione di misurazioni effettuate per caso.

Nonostante l’enorme rilevanza sociale dell’ipertensione arteriosa, la consapevolezza nel pubblico generale dei serissimi rischi per la salute ad essa connessi è alquanto limitata. Una indagine condotta in Italia ha fatto infatti rilevare che il 15% degli italiani non ha mai misurato la pressione arteriosa, il 33% non sa cosa sia l’ipertensione, il 67% non ha mai ricevuto informazioni adeguate su questa condizione patologica e solo il 33% degli ipertesi assume le terapie opportune in modo corretto, nonostante siano oggi disponibili farmaci efficaci e sostanzialmente privi di effetti collaterali.

fonte: ufficio stampa

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>