Giornata Mondiale della Vista. Visite gratuite ad Arezzo

logo-azienda-usl-toscana-sud-est-arezzo

Il 13 ottobre in piazza per combattere la retinopatia diabetica. La Usl Toscana Sud Est apre le porte alla prevenzione. Visite gratuite dal 13 al 21 ottobre prenotabili già da oggi al Cuptel

Arezzo, 11 ottobre 2016 – Giovedì 13 ottobre si celebra la Giornata Mondiale della Vista, promossa ogni anno, per il secondo giovedì di ottobre, dall’Organizzazione mondiale della sanità e dall’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità (IAPB). In Italia, le manifestazioni sono organizzate dalla sezione nazionale dell’IAPB insieme all’Unione italiana ciechi e ipovedenti (UICI, che collabora attraverso le sezioni provinciali), sotto l’Alto patronato della Presidenza della Repubblica.

Per il 2016 il focus dell’iniziativa scelto dalle onlus italiane è dedicato alla prevenzione della retinopatia diabetica, una complicanza grave e frequente del diabete, tra le principali cause di ipovisione e cecità, soprattutto nella fascia di età tra i 20 e i 65 anni.

Nell’occasione, la Usl Toscana sud est, oltre a collaborare con la sezione provinciale dell’UICI nella distribuzione di materiali informativi nei presidi ospedalieri, dal 13 al 21 ottobre ha aperto delle agende straordinarie per la prenotazione di visite oculistiche gratuite, che proseguiranno anche nei giorni successivi fino al loro completamento.

Da oggi, quindi, è possibile fissare un appuntamento telefonando al CUPTEL (800575800 da telefono fisso, 0575379100 da cellulare). Non occorre la richiesta del medico, ed è sufficiente, al momento della prenotazione, precisare all’operatore del Cuptel che si desidera prenotare la visita gratuita in occasione della Giornata mondiale della vista. La visita può essere effettuata nell’ambulatorio distrettuale più vicino alla zona di residenza.

Per la provincia di Arezzo le visite verranno effettuate in Valdarno (Presidio ambulatoriale di San Giovanni e Poliambulatorio Santa Maria alla Gruccia) e ad Arezzo (Reparto di oculistica e Poliambulatorio del San Donato).

fonte: ufficio stampa

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>