Giornata Mondiale del Diabete, aspetti pediatrici. Convegno al CISEF Gaslini

logo-gaslini

Genova, 18 novembre 2016 – Attualmente presso la Clinica Pediatrica dell’Istituto Gaslini vengono seguiti circa 560 pazienti con varie alterazioni del metabolismo glucidico. Nell’anno 2015 sono state effettuate 73 analisi genetiche per 43 pazienti afferenti all’Istituto e 30 pazienti provenienti da altri Ospedali italiani.

Sabato 19 novembre alle ore 9.45 il CISEF Gaslini organizza il Convegno “Giornata Mondiale del Diabete. Aspetti pediatrici”. Scopo del convegno sarà approfondire i principali aspetti relativi al diabete mellito in età pediatrica ed adolescenziale alla luce delle recenti innovazioni ed affrontare importanti problematiche in un’ottica di interazione fra ospedale e territorio. Aprirà il Convegno la presentazione della Campagna di Prevenzione della Chetoacidosi Diabetica, promossa dalla SIEDP, con il coinvolgimento e la partecipazione dei Pediatri di libera scelta, i Medici di Medicina Generale, delle Scuole e le Società Sportive Regionali.

Il Convegno illustrerà, inoltre, le più recenti conoscenze nel campo della terapia insulinica, delle patologie autoimmuni associate e delle forme più rare di diabete mellito, mediante relazioni e presentazioni di casi clinici e includerà una sessione di confronto infermieristico. Verrà dedicato ampio spazio alla discussione dei temi trattati. Il Convegno organizzato dal CISEF – Centro Internazionale di studi e formazione – del Gaslini, si concluderà con una Tavola Rotonda tra i Pediatri di libera scelta che esporranno le problematiche e le criticità che quotidianamente affrontano nella cura del bambino con patologia cronica. Il Convegno prosegue una tradizione consolidata di aggiornamento e di confronto, espressamente organizzato in occasione della Giornata Mondiale del Diabete 2017.

La Legge Regionale n 27 del 9 Agosto 2013 ha istituito presso l’Istituto Gaslini di Genova il Centro di Riferimento Regionale per il diabete mellito in età pediatrica in Liguria, con il ruolo di coordinamento della assistenza diabetologica regionale mediante il sistema hub e spoke. La suddetta Legge stabilisce gli obiettivi e le priorità dell’assistenza al paziente con diabete mellito, e anche per l’età pediatrica sottolinea la necessità di diffondere e aumentare le conoscenze della patologia interagendo con i pediatri di libera scelta, e di favorire l’inserimento del giovane paziente nell’ambiente scolastico, sportivo e lavorativo.

Presso la Clinica Pediatrica dell’Istituto Gaslini di Genova si svolge dal 1958 attività di assistenza a bambini e adolescenti affetti da diabete mellito e altre patologie del metabolismo glucidico. Attualmente vengono seguiti circa 560 pazienti con varie alterazioni del metabolismo glucidico.

Presso la Clinica Pediatrica è attivo il Laboratorio di Diabetologia in cui vengono eseguite le analisi genetiche per la diagnosi eziologica di numerose forme di diabete monogenico e degli iperisulinismi secondari a mutazioni di geni specifici. Nel Laboratorio vengono eseguite le analisi genetiche per sia per i pazienti seguiti presso il Centro Riferimento Regionale per la Diabetologia pediatrica dell’Istituto ma anche per pazienti provenienti da altri Centri di diabetologia pediatrica e dell’adulto sia italiani che stranieri. Nell’anno 2015 sono state effettuate 73 analisi genetiche per 43 pazienti afferenti all’Istituto e 30 pazienti provenienti da altri Ospedali italiani.

fonte: ufficio stampa

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>