Giornata internazionale violenza sulle donne. Iniziative all’università di Torino

logo-universita-torino

violenza-sulle-donne-pugno

Torino, 23 novembre 2017 – Venerdì 24 novembre, alle ore 9.00, nell’Aula C1 del Campus Luigi Einaudi (piano terra, settore D3 – Lungo Dora Siena 100 – Torino), nell’ambito delle iniziative della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne, che si celebra il 25 novembre, l’Università di Torino organizza l’evento dal titolo “I care. Riconoscere e reagire alla violenza maschile contro le donne”.

L’iniziativa è organizzata dal CIRSDe – Centro Interdisciplinare di Ricerche e Studi delle Donne e di Genere dell’Università di Torino con il CUG dell’Università di Torino e il CUG del Politecnico di Torino.

Intervengono, tra gli altri: Gianmaria Ajani, Rettore Università di Torino; Loredana Segreto, Direttrice Generale Università di Torino; Michela Meo, Prorettrice Politecnico di Torino; Giulia Maria Cavaletto, Consigliera di Parità Regione Piemonte; Monica Cerutti, Assessora Pari Opportunità e Diritti Civili Regione Piemonte; Mia Caielli, Direttrice CIRSDe, Università di Torino; Alessandra Sena, Dirigente psicologa, Centro S.V.S. P.O. Sant’Anna, A.O.U. Città della Salute e della Scienza di Torino; Maria Spanò, Avvocata giuslavorista, Foro di Torino e Federica Turco, CIRSDe, Università di Torino.

A partire dalle ore 12.00 nell’Aula C1, Piano terra, settore D3 è in programma uno “Students Lab”, un momento di confronto e dialogo per studentesse e studenti UniTO che vogliono dare il loro contributo attivo alla discussione. Moderano Chiara Ghislieri, Presidente CUG Università di Torino e Cristina Coscia, Presidente CUG Politecnico di Torino, con il supporto di Elena Bigotti, Renata Bonito e Arianna Enrichens, Avvocate Foro di Torino e Norma De Piccoli e Mara Martini, docenti del Dipartimento di Psicologia.

Proseguiranno invece fino a martedì 28 novembre 2017 alle ore 15:30 le lezioni universitarie dedicate alla Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Per l’edizione di quest’anno hanno aderito oltre 70 docenti attivi nelle più diverse discipline, dalla Psicologia al Diritto Internazionale, dalla Sociologia alla Medicina Legale, che hanno dedicato alcune ore di lezione al tema “La violenza di genere: un approccio multidisciplinare nelle scienze, nella storia, nelle arti”, illustrando la questione secondo la prospettiva disciplinare di competenza.

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>