Gestione pazienti cronici, convegno formativo a Pavia

logo-istituti-clinici-scientifici-maugeri

Fondazione-Maugeri-Pavia

Pavia, 24 novembre 2017 – La Maugeri alleata dei medici di Medicina generale sulla cronicità, per offrire cure più appropriate e un’autentica presa in carico dei pazienti complessi. Uno scenario a cui è dedicato, sabato 25 novembre, un’intera giornata di studio al Centro Congressi  (Via S.Maugeri, 6). Qui, dalle 8,15 alle 16,15, discuteranno e si confronteranno gli specialisti degli IRCCS della provincia pavese, Pavia, Pavia-Boezio e Montescano, e un centinaio di medici di famiglia del territorio. Si tratta di un’iniziativa della ICS Maugeri Spa SB in collaborazione con l’Ordine dei Medici di Pavia,che la patrocina insieme alla Fondazione Salvatore Maugeri.

Il convegno, dal titolo “La presa in carico del paziente cronico complesso”, è un vero e proprio progetto formativo, come spiega Antonio Spanevello, direttore medico centrale di Maugeri: “Vogliamo favorire – spiega – l’acquisizione di competenze che, attraverso l’integrazione tra i medici specialisti e medici di medicina generale, permettano di dare una risposta concreta all’attuale frammentazione della rete d’offerta sanitaria, spesso poco adeguata a rispondere alla domanda di salute (complessa) espressa dai cittadini”. L’obiettivo è infatti “permettere una ridefinizione della stessa rete in un nuovo modello di presa in carico delle cronicità”.

Una giornata in cui saranno riprese le linee di indirizzo regionali del maggio 2017, Riordino della rete di offerta e modalità di presa in carico dei pazienti cronici e/o fragili in attuazione dellart. 9 della legge regionale N. 33/2009. Riordino che consentiva, su base volontaria, a medici di base, anche in cooperativa, e agli ospedali diventare “gestori ed erogatori dei servizi” per i pazienti cronici. Si tratta, prosegue Spanevello “di condividere le ‘criticità’ nella presa in carico di questi pazienti, individuando strumenti e modalità di comunicazione con tutti gli attori e le figure professionali coinvolte”.

Responsabili scientifici del percorso formativo sono lo stesso Spanevello, pneumologo, direttore dell’IRCCS Tradate della Maugeri, nonché docente all’Università dell’Insubria di Varese, e Mario Giuseppe Calzavara, medico di base dell’ATS di Pavia.

Dai tre IRCCS interessati, interverranno i responsabili delle aree cliniche: quella Pneumologica, col già citato Spanevello, quella Cardiologica, con Roberto Pedretti, che è anche direttore dell’IRCCS Pavia e Pavia-Boezio, quella della Medicina interna, con Ciro Esposito, quella Neuromotoria, con Antonio Nardone e quella della Medicina del Lavoro, con Marcello Imbriani, gli ultimi tre tutti docenti dell’Università di Pavia.

Sarà presente anche Silvia Priori, direttore scientifico centrale di Maugeri, il direttore dell’IRCCS Montescano, Claudio Fracchia, e numerosi primari dei tre istituti, tra i quali Luca Chiovato, Isabella Springhetti, Egidio Traversi, Piero Ceriana, Claudio Bruschi.

All’incontro parteciperanno con alcuni loro rappresentanti alcune associazioni di pazienti, come AISC Associazione Italiana Scompenso Cardiaco, Federasma, FAND associazione nazionale Diabetici, Parkinson Italia e Associazione italiana Sclerosi multipla-AISM.

I lavori si apriranno alle 8,30, con gli interventidi Giovanni Belloni, presidente dell’Ordine dei Medici di Pavia, e Gianni Giorgi, amministratore delegato di ICS Maugeri Spa Società Benefit.

La partecipazione è gratuita con iscrizione obbligatoria, che potrà essere effettuata anche la mattina del congresso. Per i medici di medicina generale, la partecipazione vale nove crediti ECM, la formazione obbligatoria riconosciuta dal ministero della Sanità.

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>