European Stroke Organization Conference, premiata l’AOU Senese

logo-aou-senese

stroke-rossana-tassi-aou-senese

La consegna del riconoscimento alla dottoressa Rossana Tassi

Siena, 13 giugno 2017 – Ancora un riconoscimento internazionale per la UOC Stroke Unit dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Senese, diretta dal professor Giuseppe Martini. La dottoressa Rossana Tassi ha ritirato il premio “Spirit of Excellence” nell’ambito della 3^ European Stroke Organization Conference, che si è tenuta negli scorsi giorni a Praga.

“Siamo orgogliosi di questo premio – afferma il professor Giuseppe Martini – soprattutto perché riconosce l’eccellenza nel trattamento dell’ictus nel corso delle interazioni con pazienti, altri membri del team ospedaliero, nonché a coloro che si adoperano per elevare lo standard di eccellenza nel nostro ospedale”.

Le motivazioni della nomination al premio fanno riferimento a spirito critico, capacità di mettersi in discussione, capacità di comunicare, profonda umanità con cui tutto il personale della Stroke Unit si approccia al paziente e ai familiari ed il grande impegno che tutto il team ha mostrato in questi anni nell’implementazione del trattamento dell’ictus in Toscana.

“La soddisfazione di aver ricevuto questo riconoscimento – aggiunge la dottoressa Rossana Tassi – è per aver sviluppato la rete hub-spoke in area vasta, riuscendo a rendere questo modello esemplare e da condividere a livello nazionale ed internazionale. La nostra Stroke Unit è stato il primo dei 1.500 centri europei che faranno parte di un network internazionale, comprendente ospedali che lavorano sistematicamente per migliorare la qualità del trattamento dei pazienti colpiti da ictus”.

Il network internazionale è promosso dall’iniziativa “Angels”, che fissa il raggiungimento dell’obiettivo delle 1500 Stroke Unit in Europa entro il 2019.

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>