European Society of Human Reproduction and Embryology: Maria Cristina Magli la nuova Chairman-elect

maria-cristina-magli

Dott.ssa Maria Cristina Magli

Ginevra, 5 luglio 2017 – In occasione della 33esima edizione del proprio Meeting Annuale, il 4 luglio 2017 l’Assemblea Generale dei membri ESHRE – European Society of Human Reproduction and Embryology – ha ratificato la nomina di Maria Cristina Magli a Chairman-elect della Società. Questo incarico la porterà fra due anni ad assumere il ruolo di Presidente della più grande società scientifica al mondo nei campi della riproduzione umana e dell’embriologia.

Il personale S.I.S.Me.R. ha contribuito attivamente allo sviluppo e alle attività di ESHRE fin dalla sua Fondazione. In particolare, Luca Gianaroli, Direttore Scientifico di S.I.S.Me.R., l’ha presieduta dal 2009 al 2011, mentre Anna Pia Ferraretti ha coordinato il Consorzio EIM, dedito alla raccolta e all’analisi dei dati relativi ai trattamenti di Procreazione Assistita svolti in Europa.

Maria Cristina Magli, classe 57, si è laureata in Scienze Biologiche presso l’Università degli Studi di Bologna nel 1982 e successivamente ha ottenuto un master in immunologia in Venezuela. Dal 1995 collabora con S.I.S.Me.R. ricoprendo attualmente la carica di Responsabile dei Laboratori.

Durante la sua carriera ha contribuito come autrice o co-autrice a più di 200 articoli scientifici pubblicati sulle più prestigiose riviste specialistiche internazionali.

“Ho sempre desiderato studiare biologia, e così ho fatto. Fin da ragazza amavo leggere i libri di testo di mia madre, di professione biologa e trovarmi ora insignita del più alto riconoscimento europeo nel mio settore è veramente qualcosa di emozionante. Spero che questa sia un’ulteriore opportunità per i biologi e i medici italiani di rimanere strettamente legati agli standard internazionali associati alla medicina della riproduzione”, ha dichiarato Maria Cristina Magli.

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *