Estrazione elettrocateteri cardiaci, la European Society of Cardiology nelle sale di elettrofisiologia dell’Aou pisana

logo-aou-pisana

sala-angiografi-aou-pisana

Pisa, 23 maggio 2019 – Una troupe della ESC-European Society of Cardiology è stata in questi giorni a Pisa, all’ospedale di Cisanello, per filmare – nelle sale di elettrofisiologia dell’Unità operativa di Cardiologia 2 dell’Aou pisana diretta dalla dottoressa Maria Grazia Bongiorni – le procedure di estrazione degli elettrocateteri cardiaci per poter poi proiettare il video nel corso del congresso europeo della ESC, in programma a Parigi dal 31 agosto al 4 settembre.

maria-grazia-bongiorni

Dott.ssa Maria Grazia Bongiorni

Gli interventi sono stati eseguiti con successo nella sala ibrida di Aritmologia interventistica con il team di Anestesia e rianimazione cardiotoracovascolare diretto dal dottor Fabio Guarracino e con lo standby medico-tecnico e infermieristico di Cardiochirurgia diretto dal dottor Giovanni Scioti.

Il filmato verrà inserito nella sessione “Live in the box” e rappresenta uno dei momenti più importanti del programma congressuale per l’interattività e la possibilità di fare formazione in tempo reale osservando le esperienze innovative più avanzate disponibili nel panorama internazionale. Una sessione che riunirà i massimi esperti del settore con presentazione e discussione finale dei casi clinici trattati.

Pisa, nel settore specifico della correzione dei disturbi del ritmo cardiaco tramite procedure mininvasive, rappresenta da sempre un punto di riferimento internazionale con uno staff di aritmologi che ha messo a punto una tecnica di estrazione e reimpianto dei cateteri infetti o difettosi, che si avvale di approcci venosi multipli e che è stata mutuata in tutto il mondo per l’efficacia e i benefici, confermati dal follow-up a distanza.

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *