Emodinamica: Siena è l’unico centro in Toscana e uno dei quattro in Italia scelto dal GISE per gli interventi live

logo-AOU-Senese

Collegamento con la sala interventistica tra Siena e Genova in occasione del Congresso nazionale del 29 ottobre

Siena, 28 ottobre 2015 – Siena è l’unico centro di emodinamica in Toscana e uno dei quattro in Italia scelto dal GISE – Società Italiana di Cardiologia Invasiva per gli interventi in diretta live. Il reparto diretto dal dott. Carlo Pierli è stato selezionato insieme ad altri tre centri italiani: Milano, Catania e Cotignola.

L’eccellenza senese andrà in diretta tv in occasione del congresso nazionale, che si apre a Genova il 29 ottobre, e vedrà protagonista l’équipe di emodinamica che, dalla sala di interventistica dell’ospedale Santa Maria alle Scotte, sarà collegata con oltre 1.000 esperti nazionali riuniti a Genova.

In particolare l’équipe senese tratterà due pazienti con complessa patologia coronarica. “Grazie alle più moderne tecniche di imaging intravascolari disponibili a Siena – spiega Pierli – tratteremo i due casi applicando device sofisticati, con visualizzazione endocoronarica delle lesioni e loro valutazione funzionale. Il nostro è un lavoro d’équipe, con una piena integrazione tra tutto lo staff della sala di interventistica”.

emodinamica-AOU-Senese

L’équipe medica del centro di Emodinamica dell’AOU Senese

fonte: ufficio stampa

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>