Emergenza sangue, tra i donatori milanesi anche il Rettore della Statale e il presidente del Policlinico

logo-ca-granda-policlinico-milano

gianluca-vago-donazione-sangue-milano

Il prof. Gianluca Vago durante il controllo dell’emoglobina, primo step per verificare se si è idonei alla donazione di sangue

Milano, 16 gennaio 2017 – Gli appelli a donare il sangue per far fronte all’emergenza di queste settimane hanno raccolto l’adesione del Rettore dell’Università Statale di Milano, Gianluca Vago, che questa mattina si è presentato al Centro Trasfusionale del Policlinico di Milano per dare il suo contributo.

Nella stessa giornata anche il Presidente della Fondazione Ca’ Granda Policlinico di Milano, Marco Giachetti, ha dato una mano (anzi, il braccio) e ha donato il suo sangue.

Gli appelli di questi giorni stanno intanto avendo i primi effetti: i donatori sono aumentati visibilmente, e molti milanesi si stanno letteralmente rimboccando le maniche per donare il proprio sangue.

marco-giachetti-donazione-sangue-milano

Il presidente del Policlinico, Marco Giachetti, durante la donazione

In ogni caso, sottolineano gli esperti, l’emergenza sangue non è ancora rientrata del tutto, e c’è bisogno del contributo di ciascuno anche durante il resto dell’anno.

L’appello quindi prosegue, insieme all’invito a donare e a coinvolgere tutte le persone che possono dare una mano. Anzi, un braccio!

centro-trasfusionale-milano

I donatori in coda al Centro Trasfusionale

fonte: ufficio stampa

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *