Elda Longhitano nuovo direttore sanitario dell’Aou di Ferrara

Dott.ssa Elda Longhitano

Ferrara, 15 luglio 2020 – Prende servizio domani, giovedì 16 luglio 2020, il nuovo Direttore Sanitario dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara. Si tratta della dott.ssa Elda Longhitano.

Nata a Catania nel 1962, Longhitano si laurea in Medicina e Chirurgia nel 1986 e successivamente consegue la Specializzazione in Neurologia e in Igiene e Medicina Preventiva (orientamento Igiene ed Organizzazione dei Servizi Ospedalieri).

Consegue il MASTER regionale Emilia-Romagna in Amministrazione Gestione dei Servizi Sanitari (1997) e, nel corso degli anni di studio e di lavoro, oltre al Corso di Formazione Manageriale per Direttori Struttura Complessa, partecipa a numerosi eventi formativi propri della disciplina e su tematiche di organizzazione sanitaria e di project management.

A parte una breve esperienza presso l’ASL di Mantova (nel 2005) quale Direttore del Dipartimento Programmazione Acquisto e Controllo, svolge – a partire dal 1990 – la sua attività lavorativa e professionale in provincia di Modena. Prima a Carpi poi presso il Policlinico di Modena (oggi Azienda Ospedaliero-Universitaria di Modena, costituita da due stabilimenti insieme all’Ospedale Civile di Sant’Agostino Estense), ricoprendo diversi incarichi di responsabilità organizzativa quali Responsabile di Struttura Semplice “Coordinamento Direzione Medica, Innovazione e Sviluppo organizzativo”, “Sicurezza ed Autorizzazione”, Direttore di Presidio e, più recentemente, Direttore di Gestione Operativa sui due Ospedali Policlinico e Ospedale Civile, dopo l’unificazione degli stessi.

Il neo Direttore Sanitario ha approfondito pertanto i processi di programmazione, pianificazione e gestione delle attività, oltre che di valutazione e verifica dei risultati. Ha sviluppato le funzioni direzionali legate ai percorsi trasversali dei pazienti, partecipando e sviluppando la conduzione di progetti di impatto aziendale e di soluzioni innovative sul piano organizzativo e strutturale.

Longhitano ha contribuito anche al Piano di Riqualificazione del Policlinico di Modena. Ha inoltre sviluppato e promosso i programmi in tema di Gestione del Rischio aziendale, con particolare approfondimento ai temi di Autorizzazione ed Accreditamento, nonché di Governo clinico tramite lo sviluppo di PDTA (Percorsi Diagnostico Terapeutici Assistenziali) multidisciplinari e multiprofessionali.

È Valutatore di Sistema Qualità e Accreditamento nell’ambito del Settore Sanitario (dal 2000 a tutt’oggi, mantenimento certificazione CEPAS) con molteplici esperienze anche come Team Leader.  Ha svolto inoltre diverse attività di docente nelle Scuole di Specializzazione di UNIMORE (Università di Modena e Reggio Emilia).

“Sono onorata e orgogliosa dell’incarico conferitomi dal Commissario Straordinario dott.ssa Bardasi, che ringrazio per la fiducia accordatami – queste le prime dichiarazioni della dott.ssa Longhitano – Sono felice ed entusiasta di far parte dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara e della sua comunità professionale, nonché della squadra provinciale che si adopererà per raggiungere un importante obiettivo di integrazione fra le due aziende sanitarie ferraresi. Non vedo l’ora di mettermi al lavoro per ascoltare e conoscere la realtà di Ferrara e, nel rispetto di quanto già attuato, di mettere a disposizione l’esperienza fino ad ora maturata e tutto il mio impegno e dedizione nel costruire nuovi percorsi di collaborazione”.

“La grande esperienza della dott.ssa Longhitano – ha messo in evidenza il Direttore Generale con funzioni di Commissario Straordinario, Paola Bardasi – in merito all’integrazione fra aziende sanitarie e le professionalità che operano all’interno di essere sarà un aiuto prezioso. Aver operato all’interno di un policlinico universitario, caratterizzato da tanta ricerca, è un valore aggiunto per migliorare le competenze e le eccellenze della provincia di Ferrara. Alla dott.ssa Longhitano, che ha accolto con il mio stesso entusiasmo la nomina, va il mio benvenuto e il mio augurio di buon lavoro”.

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *