Ddl responsabilità professionale, risultato soddisfacente per Anaao Assomed

logo-anaao-assomed

costantino-troise-anaao-2-bis

Dott. Costantino Troise

Roma, 11 gennaio 2017 – “Finalmente dopo 20 anni di discussioni e dibattiti una legge fondamentale per la nostra professione sta per vedere la luce”. È soddisfatta l’Anaao Assomed per l’approvazione da parte del Senato del ddl sulla responsabilità professionale che ora passa alla Camera per il varo definitivo.

Il disegno di legge sulla responsabilità è sempre stata per noi una priorità assoluta – commenta il Segretario Nazionale Anaao Assomed Costantino Troise – per assicurare la serenità alla relazione di cura tra medici e pazienti. La svolta culturalmente importante è aver introdotto una normativa di riferimento in un settore in cui il vuoto legislativo ha lasciato campo libero alla fantasia giurisprudenziale, spesso orientata a punire il medico fino all’individuazione di una responsabilità da contatto. E inoltre viene previsto un profilo specifico del reato colposo in ambito sanitario che ne riconosce la peculiarità, legata alle finalità sociali dell’atto medico.

Di questo risultato vogliamo ringraziare i due relatori del ddl, l’on. Federico Gelli ed il Senatore Amedeo Bianco, non a caso due medici, e la loro capacità di lavorare in sintonia per il continuo miglioramento del testo, un esempio virtuoso della possibile utilità della detestata navetta tra i due rami del Parlamento.

fonte: ufficio stampa

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *