Cure palliative in Neurologia. Convegno a Ferrara

logo-congiunto-aou+università-ferrara

prof.ssa-Maria-Rosaria-Tola

Prof.ssa Maria Rosaria Tola

Ferrara, 25 settembre 2015 – Oggi è sempre più riconosciuta l’importanza dell’approccio palliativo a molte malattie neurologiche, sia acute sia cronico-degenerative a lungo decorso quali ictus, sclerosi multipla, malattia di Parkinson, parkinsonismi e malattie neurologiche rare.
In precedenza il ruolo delle cure palliative nei pazienti neurologici è stato a lungo confinato a malattie come la SLA.

“Cure palliative in Neurologia” è il titolo del convengo nazionale che si terrà a Ferrara (Teatro Comunale “Claudio Abbado”) il 29 (pomeriggio) e 30 settembre (tutto il giorno).
Questo convegno vuole approfondire e portare all’attenzione degli operatori sanitari, delle istituzioni, delle Associazioni di volontariato e dei cittadini il tema delle cure palliative e di fine vita. I relatori con i loro contributi, che sono il risultato di esperienze maturate nel corso di tanti anni di attività e impegno, tenteranno di dare risposta a diversi interrogativi:

  • Quando attivare la rete delle cure palliative?
  • Come si può concretizzare un approccio interdisciplinare alle cure nell’organizzazione dei servizi?
  • Come rimuovere gli ostacoli, non solo culturali, che impediscono un approccio palliativo nella pratica clinica?
  • Come garantire alle persone una qualità della vita e del morire accettabili?

Il convegno è organizzato dalla Fondazione ADO onlus, che opera dal 1998 nella provincia di Ferrara nel campo delle cure palliative e sta realizzando un hospice per pazienti con patologie neurologiche croniche degenerative. La realizzazione dell’hospice si inserisce in un più ampio progetto di messa in rete dei servizi per questi pazienti per assicurare la continuità delle cure in tutte le fasi della malattia nei diversi setting assistenziali (ospedale, ambulatorio, domicilio, hospice) e una qualità di vita accettabile.

Il progetto nasce dalla volontà di aiutare e assistere i pazienti e i loro familiari nelle fasi avanzate della malattia, con una presa in carico globale e un’assistenza di alta qualità in un ambiente accogliente, competente e ricco di umanità e solidarietà. La nuova struttura è pensata anche come opportunità di vita, come luogo di arricchimento personale e di incontro con la città. In quest’ottica va vista la realizzazione nello stesso contesto di un teatro e di un parco pubblico.

Di seguito il programma del convegno:

Cure palliative in Neurologia_programma convegno

fonte: ufficio stampa

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>