Consulenti SICI-GISE nella gara nazionale per gli stent coronarici

logo-sici-gise

Una collaborazione che mira a difendere la qualità delle cure insieme alla sostenibilità del sistema sanitario

giuseppe-musumeci-presidente-sici-gise

Dott. Giuseppe Musumeci

Milano, 18 giugno 2016 – Due consulenti SICI-GISE sono entrati a pieno titolo nella commissione tecnica che si occupa della stesura della gara nazionale per gli stent coronarici indetta dalla CONSIP, società del Ministero dell’Economia e delle Finanze che acquista beni e servizi per le amministrazioni pubbliche. Obiettivo di questa collaborazione, realizzata insieme ad altre società scientifiche, è la centralizzazione delle gare per l’acquisto di apparecchiature e dispositivi medici per trovare il miglior rapporto tra la qualità dei presidi e il prezzo più vantaggioso.

SICI-GISE si mette, dunque, a disposizione e trova in CONSIP professionisti di grande valore, capacità e competenze, che danno ascolto e collaborano con i professionisti in un clima di notevole apertura e dialogo costruttivo, con il fine comune di garantire la qualità dei servizi offerti ai pazienti.

“La presenza di rappresentanti delle società medico-scientifiche come la nostra è significativa in quanto viene valorizzata la competenza di chi lavora nel settore e ne conosce tutti gli aspetti – commenta Giuseppe Musumeci, presidente SICI-GISE – evitando che la valutazione venga fatta unicamente in funzione dei costi. In questo modo si comincia ad accogliere la prospettiva che abbiamo presentato anche in occasione del convegno GISE Activity Data, che si è svolto a Milano in aprile, così come la nostra disponibilità ad offrire soluzioni capaci di coniugare la qualità delle cure e la sostenibilità del sistema. Solo così è possibile ottimizzare i costi dei dispositivi medici più utilizzati dalla cardiologia interventistica, mantenendo alta l’attenzione su qualità, sicurezza e innovazione”.

fonte: ufficio stampa

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>