Cnr – Expo, “Obesità: quando, come e perché”

7 maggio 2015 – Nel 2030 una donna su due e sette uomini su dieci potrebbero essere in sovrappeso, e un uomo su cinque obeso. A fornire questi dati è stata l’Organizzazione Mondiale della Sanità nel corso del congresso europeo sull’obesità in corso a Praga. La situazione è preoccupante anche in Italia, dove, secondo le stime, nel 2030 gli uomini in sovrappeso saranno il 70% e le donne il 50%.

Il tema è importante e richiede grande attenzione da parte del mondo della ricerca; non a caso se ne parlerà anche all’Expo di Milano, con l’evento realizzato dal Dipartimento di scienze biomediche del Consiglio nazionale delle ricerche (Dsb-Cnr) “Obesità: quando, come e perché”, che si terrà il 20 maggio, presso il Conference Center, dalle 14.30 alle 17.30. A condurre l’evento sarà lo showman Roberto Ciufoli.

“Nell’incontro all’Expo, l’obesità verrà affrontata in tutti i suoi aspetti: si forniranno dati sulla sua diffusione in Italia e nel mondo; si sottolineerà l’importanza che ha il cervello nel mantenimento del giusto peso corporeo; si evidenzierà come il grasso non sia tutto uguale e come quello addominale abbia una maggiore incidenza nello sviluppo di alcune malattie, quali ad esempio il diabete e l’ipercolesterolemia”, spiega Margherita Maffei coordinatrice scientifica dell’evento e ricercatrice dell’Istituto di fisiologia clinica del Cnr. “Attenzione sarà inoltre dedicata alla prevenzione, sia nel bambino che nell’adulto, e si forniranno indicazioni sui modi corretti per contrastarla”.

Di seguito il programma dell’evento:

Programma-Obesità-DEF

fonte: ufficio stampa

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>