Clima, tra sicurezza alimentare e green economy. Giornata di studio sul diritto agrario e ambientale a Pisa

logo-scuola-sant-anna-pisa

germoglio-terra-ambiente

Pisa, 11 giugno 2018 – Una giornata di studio sul diritto agrario, alimentare, ambientale e le sfide legate ai cambiamenti climatici è in programma per martedì 12 giugno (inizio ore 10.00, aula magna storica) alla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, nell’ambito della seconda edizione del Festival dello sviluppo sostenibile, organizzato dall’Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile (Asvis), per sensibilizzare l’opinione pubblica italiana sugli obiettivi di sviluppo sostenibile previsti dall’Agenda 2030 delle Nazioni Unite.

L’evento scientifico è organizzato dall’area di diritto agrario dell’Istituto Dirpolis (Diritto, Politica, Sviluppo) della Scuola Superiore Sant’Anna, che fa riferimento alla docente Eloisa Cristiani e alla ricercatrice Mariagrazia Alabrese e dalla Sezione di Diritto agrario internazionale e comparato dell’Isgi Cnr, che fa riferimento alla ricercatrice Giuliana Strambi, con il patrocinio dell’Associazione italiana cultori di Diritto agrario e dell’Unione mondiale agraristi universitari.

Il dibattito dedica particolare attenzione alle sfide che i cambiamenti climatici pongono in campo giuridico, con riferimento alla regolazione di agricoltura, alimentazione e ambiente, con riferimenti alla sicurezza alimentare e alla “green economy”.

Il settore agricolo richiede un “governo”  delle risorse naturali, come acqua, terra, foreste, servizi ecosistemici, che tenga conto degli effetti sul clima. Le politiche internazionali sui cambiamenti climatici, la politica agricola dell’Unione Europea e le diverse normative di settore (agrochimica, innovazioni tecnologiche in agricoltura o agroenergie) rappresentano un quadro fondamentale a cui riferirsi durante la giornata di studio di martedì 12 giugno a Pisa.
Anche la disciplina del sistema agro-alimentare è tema di discussione, considerando il nesso tra cambiamenti climatici e diritto al cibo.

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>