Chirurgia plastica, ideata a Siena nuova tecnica di ricostruzione del seno

logo-aou-senese

Possono essere sottoposte alla nuova tecnica chirurgica ricostruttiva le pazienti inserite nel percorso senologico del policlinico Santa Maria alle Scotte

prof-luca-grimaldi-aou-senese

Prof. Luca Grimaldi

Siena, 6 aprile 2017 – Ideata a Siena, presso il policlinico Santa Maria alle Scotte, una nuova tecnica di chirurgia ricostruttiva del capezzolo, sviluppata dalla UOC Chirurgia Plastica dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Senese, diretta dal prof. Carlo D’Aniello. La nuova tecnica è in grado di ottimizzare i risultati estetico-funzionali, assicurando una migliore qualità di vita delle pazienti trattate che si sottopongono alla ricostruzione del seno.

“E’ stata identificata –afferma il prof. Luca Grimaldi, referente per la chirurgia ricostruttiva mammaria – una nuova tecnica di ricostruzione del capezzolo, che consente un risultato estetico soddisfacente e stabile nel tempo. Utilizzando l’infiltrazione del grasso autologo, aspirato con una cannula dall’addome o dai fianchi e reimpiantato nella stessa paziente a livello del seno, abbiamo realizzato oltre ad un miglioramento del risultato estetico nella mammella ricostruita, anche una diminuzione del dolore post operatorio in queste pazienti”.
Possono essere sottoposte alla nuova tecnica chirurgica ricostruttiva le pazienti inserite nel percorso senologico del policlinico Santa Maria alle Scotte.

fonte: ufficio stampa

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *