Chirurgia pediatrica, a Catania corso di aggiornamento sulle malformazioni delle vie biliari

cacciaguerra-monti-fornito-deville

Sebastiano Cacciaguerra, Lidia Monti, Maria Concetta Fornito, Jean de Ville de Goyet

Catania, 12 settembre 2017 – Malformazioni delle vie biliari: un capitolo raro ma importante in pediatria, a cui l’Unità Operativa di Chirurgia Pediatrica dell’Arnas Garibaldi Nesima di Catania, diretta da Sebastiano Cacciaguerra, ha dedicato un corso di aggiornamento, svoltosi nella giornata di ieri (11 settembre), che ha visto la partecipazione di diversi chirurghi pediatri e generali, pediatri e radiologi, interni ed esterni all’Azienda sanitaria.

Con l’obiettivo di fornire un quadro aggiornato sull’approccio diagnostico e terapeutico alla patologia, il corso – coordinato dal direttore Cacciaguerra – si è avvalso della docenza di tre autorevoli medici: Lidia Monti, radiologa pediatra all’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma ed esperta di diagnostica per immagini del fegato e delle vie biliari; Maria Concetta Fornito, direttore dell’Unità Operativa di Medicina Nucleare dell’Arnas Garibaldi, esperta di scintigrafia nei bambini; e il chirurgo pediatra all’Ismett di Palermo prof. Jean de Ville de Goyet, noto in campo internazionale per aver ideato la tecnica di ri-vascolarizzazione anatomica del fegato conosciuta come “shunt Meso-Rex”, nonché per aver sviluppato la “Split Liver technique”, che consente di dividere il fegato di un donatore in due porzioni da trapiantare su due riceventi diversi (in genere un adulto e un bambino).

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>