Chirurgia mininvasiva, le suture al centro delle innovazioni tecnologiche

logo-ospedale-sacro-cuore-don-calabria-negrar

marcello-ceccaroni-ospedale-sacro-cuore-negrar

Negrar (VR), 25 giugno 2018 – Le suture in laparoscopia al centro del master che si svolge oggi e domani all’Ospedale “Sacro Cuore – Don Calabria” di Negrar, nel Veronese. Il corso sarà completato, mercoledì 27 giugno, nella sede della IcloTeaching and Research Center San Francesco di Sales di Verona, da esercitazioni pratiche su cadaveri, per sperimentare quanto appreso durante le due giornate di studio.

Il corso avanzato è rivolto ai ginecologi interessati al trattamento chirurgico mininvasivo delle neoplasie ginecologiche e dell’endometriosi profonda. Lo scopo è di illustrare i differenti approcci laparoscopici per ciascuna malattia, fondati su principi anatomo-chirurgici dei vari compartimenti della pelvi. L’obiettivo finale è quello di fornire ai partecipanti i principi della “chirurgia anatomica”, espressi negli ultimi anni dalla scuola di Negrar.

Una parte del corso prevede una sessione teorica nella quale saranno discusse le varie metodiche di approccio laparoscopico alle eteroplasie della sfera genitale ed all’endometriosi profonda, con l’ausilio di una videosession, saranno illustrate le differenti strategie e tecniche chirurgiche.

Direttore del master è Marcello Ceccaroni, responsabile del Dipartimento per la tutela della salute e qualità di vita della donna, Uoc di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale “Sacro Cuore – Don Calabria” di Negrar.

“Ci soffermeremo – spiega Ceccaroni – sulle tecniche standardizzate nel nostro ospedale, che ha la caratteristica, soprattutto per la patologia endometriosica avanzata, di avere una casistica tra le più vaste al mondo. Tra le novità, presenteremo nuovi portaghi e controportaghi ergonomici, recentemente da noi modificati e personalizzati. Abbiamo progettato insieme agli ingegneri, alcuni portaghi che sono più leggeri e possono essere usati con comfort anche dai chirurghi mancini. Si tratta di piccole novità sulle tecniche di sutura e di tecnologia, da noi sviluppate ed elaborate, che adesso fanno parte del nostrobagaglio culturale e del nostro lavoro quotidiano”.

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>