Chi dice donna dice tacco. Come accendere il desiderio con lo stiletto

donne-gambe-scarpe-tacchi

La favola di Cenerentola vede protagonista proprio la “scarpetta” come arma di seduzione ed effettivamente è del tutto normale che l’uomo si senta attratto dalle movenze della propria donna che ancheggia sui tacchi. In realtà non è il tacco come “simbolo fallico” ad attrarre l’attenzione maschile, quanto l’allure della donna, che grazie ai tacchi si sente più femminile e più donna.

Infatti grazie ai tacchi ladonna ancheggia con movenze piccanti che suggeriscono la vogliadi ritrovare se stessa, di sentirsi più bella e desiderata. I tacchi alti aiutano in realtà la psiche femminile, nella vita quotidiana e anche sotto le lenzuola, poiché grazie ai tacchi una donna si sente più sicura e quindi più intrigante.

Il fatto che la donna si possa sentire più sicura di sé e più bella non può che migliorare le fantasie ed il modo di approcciarsi al sesso. Inoltre il tacco esprime la personalità delle donne; ad esempio, il tacco a spillo è sinonimo di raffinatezza e sicurezza, mentre quello leggermente più spesso indica un giusto equilibrio tra praticità ed eleganza.

dott marco rossi foto autorizzata

Dott. Marco Rossi

La donna che indossa lo stiletto non può che accendere la sua eccitazione maschile. La scarpa alta è quindi uno strumento che spesso la donna usa per vivere bene la propria femminilità e rapportarsi con la giusta dose di autostima e consapevolezza.

Un uomo che ama le donne con il tacco alto non èun “feticista”, anche se in realtà in psicoanalisi il tacco ricorda il fallo e la donna che è dotata di fallo diviene automaticamente più intraprendente e più attiva a letto. L’uomo, nella ricerca del piacere, ha bisogno di vedere e per accedere il suo piacere, ha bisogno di un preliminare visivo e il tacco rappresenta proprio questo: un preludio, visivo, che infervora l’eccitazione.

Con i tacchi la gamba della donna risulta più slanciata, la caviglia più sottile, e il tutto potrà contribuire a  mettere in evidenza la coscia. In pratica tutto un preludio per accendere il desiderio maschile e per preparare le ‘giuste’ condizioni per una perfetta intesa sessuale.

Vi sono anche numerose ricerche, che confermano il fatto che l’uso dello stiletto consente di individuare una vera e propria ‘area’ dell’eccitazione sessuale femminile, dimostrando quanto la scarpa alta faciliti la contrazione dei muscoli pelvici, chiamati anche ‘muscoli del piacere’, che spesso non sono sollecitati nel modo opportuno.

Ritengo che il gioco seduttivo messo in atto dalle donne con i tacchi sia molto positivo:il sesso è un gioco finalizzato al piacere. Più una coppia è in grado di sperimentare, più si avvicina al piacere; bisogna giocare e ricercare un senso di appagamento soprattutto nella sfera sentimentale. Servono degli stimoli per non cadere nella routine e il tacco può essere uno di quelli.

Marco Rossi

Marco Rossi

Specialista in Psichiatria. Psicoterapeuta, Sessuologo Clinico. Presidente Società Italiana di Sessuologia ed Educazione Sessuale

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>