Cefalea cronica, efficace l’innovativo trattamento con instillazione diretta di anestetico locale

logo-asl-friuli-occidentale

medico-paziente

Pordenone, 10 settembre 2018 – Il centro di Terapia del dolore dell’Ospedale di S. Vito al Tagliamento, ha recentemente utilizzato una nuova tecnica per il trattamento delle sindromi da cefalea primaria, come emicrania, altre cefalee trigeminali e dolore cranio facciale.
Per la prima volta in Europa, l’Ospedale di S.Vito al Tagliamento ha impiegato tale metodica, ideata e messa a punto dal dott. Stephen Eldredge, medico anestesista statunitense che si occupa da molti anni di terapia del dolore da cefalea cronica.

In occasione della sua presenza nel sanvitese, Eldredge, ha collaborato con la dott.ssa Paola Nosella, referente del Centro di terapia del dolore, nella procedura che ha coinvolto sei pazienti seguiti da diversi anni dal centro cefalee dell’Ospedale di S.Vito al Tagliamento.

La tecnologia impiegata permette, in modo non traumatico, il trattamento del ganglio sfeno-palatino (ganglio nervoso situato al di sotto del tronco del nervo mascellare) mediante l’instillazione diretta di un anestetico locale attraverso le narici. La metodica, semplice e ripetibile, permette la gestione focalizzata dell’area causa del dolore.

Questo nuovo presidio, che ha registrato un alto apprezzamento da parte dei pazienti trattati, per la non invasività della procedura, e per la sua efficacia, si aggiunge alle sempre più numerose, e specifiche metodiche antalgiche, finalizzate a trattare la causa del dolore e, non semplicemente, il sintomo. Cioè quella che ormai è chiamata “malattia dolore”.

Il Centro di Terapia del dolore di S.Vito al Tagliamento, fa parte della S.C. di Anestesia e rianimazione diretta dalla dott.ssa Gabriella Nadalin. È attivo da oltre 10 anni e si dedica al trattamento del dolore cronico, sia benigno che oncologico, in collaborazione con altri specialisti, chirurghi, neurologi, oncologi, dell’Azienda Sanitaria 5, oltre che con specialisti di altre Strutture regionali ed extra-regionali. Ha un bacino di utenza con attrazione di pazienti da tutto il territorio nazionale e anche da oltralpe.

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>