Cardionefrologia 2017. Tre giornate di lavoro dense di contenuti innovativi

cardionefrologia-2017Roma, 9 marzo 2017 – Mancano pochi giorni all’inizio della terza edizione del Congresso di Cardionefrologia (15-17 marzo 2017). Sono attesi a Roma, all’NH Villa Carpegna, oltre 400 delegati da ogni parte del mondo.

Il congresso di Roma, grazie alla qualità dei relatori, all’interesse dimostrato dai partecipanti e alla densità del programma scientifico, si annuncia come un’occasione importante nella storia della cardionefrologia. Il 2017 è del resto un anno particolare per questa disciplina, si festeggiano infatti i trent’anni dal primo congresso di cardionefrologia organizzato sempre in Italia, ad Assisi, nel 1987.

“Con un bagaglio ricco di studi scientifici ed esperienze sul campo, la terza edizione del Congresso di Cardionefrologia sarà un’occasione importantissima per un confronto dei massimi esperti di questa entità medica, giovane ma allo stesso tempo dal forte impatto sulla sanità pubblica. Ringrazio gli organizzatori per la scelta di tenere a Roma questo appuntamento: la sanità del Lazio saprà cogliere questa sfida innovativa per garantire a tutti il diritto alla salute e alle cure, soprattutto riguardo alle nuove patologie emergenti”, dichiara Daniele Leodori, Presidente del Consiglio Regionale del Lazio.

fonte: ufficio stampa

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>