Biotecnologie per la Medicina personalizzata, nuovo corso di laurea all’Università Cattolica

logo-universita-cattolica-def

universita-cattolica-interno

Roma, 4 luglio 2019 – Biotecnologie per la Medicina personalizzata è il nuovo corso di laurea magistrale della Facoltà di Medicina e chirurgia dell’Università Cattolica che sarà presentato nel workshop dal titolo “Biotecnologie innovative e terapie avanzate verso la Medicina personalizzata” che si terrà lunedì 8 luglio alle ore 14.00 nell’Aula Brasca della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS (L. go A. Gemelli, 8).

Al battesimo del nuovo corso di laurea, le cui iscrizioni al test di ammissione sono aperte, mediante il sito Internet istituzionale (https://roma.unicatt.it/facolta/medicina-e-chirurgia-ammissioni-ai-corsi-di-laurea-magistrale-2019-20-lauree-magistrali-biotecnologie-per-la-medicina), interverranno, tra gli altri, Franco Locatelli (Presidente Consiglio Superiore di Sanità) e Alberto Spanò (Ordine Nazionale Biologi).

Il nuovo Corso di Laurea Magistrale in Biotecnologie per la Medicina personalizzata, coordinato da Ornella Parolini, Ordinario di Biologia applicata all’Università Cattolica, nasce con l’obiettivo di formare la figura del nuovo biotecnologo, con competenze specialistiche avanzate, che oggi assume un ruolo chiave nella ricerca biomedica e nella medicina traslazionale.

“La medicina personalizzata – spiega Ornella Parolini, coordinatore del Corso di laurea – è la sfida della medicina contemporanea per rispondere in maniera appropriata alle malattie umane, basandosi sulla conoscenza delle caratteristiche di ogni paziente, fino ai livelli cellulare e molecolare, spostando l’attenzione dallo studio e cura della malattia allo studio e cura del singolo paziente, disegnando un percorso diagnostico e delle strategie terapeutiche mirate”.

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>