Benessere e salute mentale: arriva lo psicologo di quartiere, servizio di ascolto gratuito a Milano

logo-ordine-psicologi-lombardia

donna-computer-pc-penna

Milano, 7 giugno 2019 – Uno psicologo in ogni quartiere, pronto a raccogliere le esigenze delle persone e delle famiglie, e orientare i cittadini alle soluzioni presenti in città: è questo il senso del servizio che l’Ordine degli Psicologi della Lombardia ha progettato insieme al Comune di Milano e i suoi nove Municipi.

In ogni quartiere, presso gli spazi WeMi del Municipio di riferimento, è disponibile un professionista selezionato dall’Ordine, cui le persone possono rivolgersi gratuitamente per parlare sia di problemi personali, sia di questioni riguardanti la comunità.

Dai rapporti famigliari alle relazioni di vicinato, dalle dipendenze alla tutela dell’infanzia e dell’adolescenza,dal bullismo alle violenze di genere, il compito dello psicologo di quartiere sarà quello di dare un primo ascolto competente e indirizzare il cittadino alle strutture e le soluzioni che il territorio offre a livello locale, potenziando in questo modo le reti di presa in carico.

“Abbiamo costruito il progetto dello psicologo di quartiere in stretta collaborazione con l’Assessorato alle Politiche sociali, Salute e Diritti e la Direzione Municipi del Comune di Milano, dando seguito alle esperienze di presenza sul territorio che abbiamo avviato dal 2015 in poi – ha spiegato Riccardo Bettiga, Presidente dell’Ordine degli Psicologi della Lombardia – Ci siamo dati l’obiettivo di portare la psicologia nel cuore del tessuto urbano, dentro i quartieri e tra la gente, mettendo la nostra professione al servizio di una città sempre più resiliente e attenta al benessere di chi la vive”.

Occuparsi della salute mentale e del benessere psicologico delle persone è diventato un tema centrale per qualsiasi comunità locale ma, quanto più una realtà è eterogenea, multiculturale, complessa e in forte trasformazione come appunto Milano, nonostante una valida offerta pubblica e privata di servizi di supporto psicologico, la domanda che emerge dalla popolazione non sempre riesce a incontrare un’offerta adeguata.

Dal 2015 a oggi, attraverso diversi progetti sperimentali di presenza attiva nei quartieri della città, denominati EXPO-Zone 2015 e Psicologi in Zona, l’Ordine ha incontrato quasi 7 mila cittadini, indagando e accogliendo i bisogni più sentiti. A fronte di una crescente richiesta di sostegno nelle relazioni tra genitori e figli, a preoccupare è ad esempio il bullismo, su cui chiedono un intervento il 19% dei milanesi intervistati dall’Ordine e, soprattutto,i residenti dei Municipi 5 (32% dei rispondenti), 7 (29%), 8 (36%) e 9 (24%).

Nell’ultimo anno è emersa anche la necessità di intervenire sulle nuove forme di dipendenza, in particolare nei Municipi 4 e 8 (rispettivamente 25% e 33% degli intervistati), e supportare bambini e ragazzi che soffrono di disturbi dell’apprendimento, problematica segnalata con maggior frequenza nei Municipi 2 e 6 (26% e 14%).

Stress lavorativo, ansia e attacchi di panico sono tra le problematiche più citate nei Municipi 1 e 3 (9% e 12%), mentre le violenze di genere sembrano turbare di più i cittadini dei Municipi 6, 8 e 9 (12%, 14%, 11%). Le difficoltà di integrazione sono segnalate soprattutto nei Municipi 4 e 5 (11% e 8%), mentre l’invecchiamento viene indicato come area di specifica attenzione nei Municipi 1, 5 e 9 (9%, 20%, 15%).

Da queste esigenze prioritarie, in una logica di sussidiarietà fra enti pubblici, muove l’impegno dell’Ordine degli Psicologi della Lombardia, con l’auspicio di creare reti territoriali e sistemi di welfare sempre più professionali e sempre più capaci di andare incontro alle necessità espresse dalle persone, proponendo soluzioni innovative in grado di far emergere e comprendere il disagio e al contempo attivando le risorse competenti della comunità locale.

Lo psicologo di quartiere riceve gratuitamente, senza bisogno di appuntamento negli orari e i giorni indicati sul portale www.wemi.milano.it, presso:

  • WeMi Stelline, Municipio 1 – Corso Magenta 63
  • Wemi Venini, Municipio 2 – Via Venini 83
  • WeMi Loreto, Municipio 3 – Via Sabaudia 8
  • WeMi Piazzetta, Municipio 4 – Via G.B. Piazzetta 2
  • WeMi San Gottardo, Municipio 5 – Corso San Gottardo 41
  • WeMi Voltri, Municipio 6 – Via Di Rudinì 8
  • WeMi Trivulzio, Municipio 7 – Via Trivulzio 15
  • WeMi Capuana, Municipio 8 – Via Capuana 3
  • WeMi Pacinotti, Municipio 8 – Via Pacinotti 8
  • WeMi Ornato, Municipio 9 – Via Ornato 7
Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>