‘Basta una Zampa’: progetto di pet therapy alla Dental School delle Molinette

logo-aou-citta-della-salute-e-della-scienza-di-torino

bambina-dentista

Torino, 27 novembre 2017 – Camilla 10 anni, Carolina 8 e Sally 2 … per i prossimi 7 mesi, ogni lunedì, saranno le speciali “Ambasciatrici del Sorriso” in azione alla Dental School di Torino – diretta dal professor Stefano Carossa.

Troppo giovani per fare da assistenti ai dottori della Dental? No, se si tratta di Lagotti Romagnoli e Golden Retriever in azione con altri 3 amici a quattro zampe per il progetto “Pet Therapy” di For a Smile Onlus, dedicato alle attività di I.A.A. (Interventi Assistiti con Animali) rivolte ai piccoli pazienti della Dental, affetti da problemi psico-fisici e disabilità anche gravi.

For a Smile Onlus ha voluto inaugurare il progetto nazionale “Basta una Zampa”, in primis portando l’aiuto nella sua città natale, dove in convenzione con la Città della Salute di Torino, è stata attivata la collaborazione solidale con la Dental School dell’ospedale Molinette.

Durante ognuno dei 25 incontri circa 8 bambini – con problemi di comportamento sociale o con disabilità fisica o mentale – interagiranno con la “Banda dei Lagotti” in tre step:

  • Pre-seduta: il momento ‘distrazione’ dove si vuole creare un ambiente confortevole, dove il ‘gioco’ esercita un’azione distraente dall’ansia. Il momento preferito dei bambini è diventare loro stessi ‘il Dentista’, giocando a visitare e curare l’igiene orale del cane armati di spazzolino. Un momento importante che porta a ridurre notevolmente l’ansia durante l’attesa ai trattamenti odontoiatrici (è nella sala di attesa difatti che l’ansia tocca il suo acme).
  • Seduta: spesso i piccoli pazienti, la famiglia o lo stesso medico richiedono l’accompagnamento alla ‘poltrona’ della ‘equipe canina’ che spesso rimane sulla poltrona insieme al bambino durante tutta la seduta.
  • Post-seduta: si ritorna a salutare gli amici a 4 zampe prima di tornare a casa, così da lasciar un bel ricordo di tutta l’esperienza in ospedale e sgombrare la mente del bambino dagli aspetti spiacevoli vissuti durante la seduta. Ciò andrà a ridurre l’ansia anticipatoria delle sedute successive, anzi, spesso i bambini vogliono subito prenotare il primo lunedì disponibile così da esser certi di rivivere questa piacevole esperienza.

Recenti studi scientifici hanno dimostrato come l’interazione con un animale riesca ad attenuare particolari condizioni di stress e di conflittualità, rappresentando così un solido supporto per pazienti minori con problemi di comportamento sociale o con disabilità fisica o mentale. Il coinvolgimento di animali da compagnia ai fini di Pet Therapy (I.A.A.) è stato riconosciuto come cura ufficiale dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 28 febbraio 2003.

Sostenendo il progetto nazionale “Basta Una Zampa” di For a Smile Onlus aiuterai a portare nuovi sorrisi ai bambini seguiti/curati in ambito ospedaliero in diverse città d’Italia.

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>