Assobiotec e la Divisione di Chimica Farmaceutica della Società Chimica Italiana si alleano per sostenere la ricerca scientifica e il trasferimento tecnologico. Firmato a Milano il Protocollo d’Intesa

logo-federchimica-assobiotec

Milano, 23 febbraio 2015 – Assobiotec, l’Associazione nazionale per lo sviluppo delle biotecnologie, che fa parte di Federchimica, e la Divisione di Chimica Farmaceutica della Società Chimica Italiana – rappresentate rispettivamente dal Presidente Alessandro Sidoli e dal Presidente Girolamo Cirrincione – hanno siglato un Protocollo d’Intesa per sostenere la ricerca scientifica e il trasferimento tecnologico in campo chimico-farmaceutico e biotecnologico.

“Con questa iniziativa – dichiara il Presidente di Assobiotec, Alessandro Sidoli – ci proponiamo di contribuire allo sviluppo e alla qualificazione delle attività di ricerca e di formazione nei nostri diversi campi di interesse, che sono strettamente interconnessi. Vogliamo favorire concretamente l’integrazione tra il settore accademico e la ricerca industriale, al fine di contribuire allo sviluppo di un modello di raccordo tra Università e Impresa che contribuisca al rilancio della ricerca biomedica, biotecnologica e farmaceutica nel nostro Paese”.

fonte: ufficio stampa

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *