Assistenza sanitaria integrativa e SSN. Convegno a Roma

logo-scuola-sant-anna-pisa

medico-al-computer-pc

Pisa, 30 maggio 2018 – I ricercatori del Laboratorio Management e Sanità dell’Istituto di Management della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa presentano giovedì 31 maggio a Roma (Palazzo Wedekind, piazza Colonna, con inizio alle ore 10.00), i risultati della ricerca che ha indagato gli scenari futuri di azione dei Fondi Sanitari Integrativi (FSI), tenendo conto sia dell’opinione dei diversi portatori di interesse, sia dei cittadini italiani. I risultati sono illustrati in occasione del convegno che promuove il Fondo Sanitario Coopersalute.

In un clima di diffusa preoccupazione per la sostenibilità del sistema sanitario pubblico, il tema della sanità integrativa e del rapporto tra il cosiddetto secondo pilastro e il Sistema sanitario nazionale alimenta il dibattito.

Il Fondo Sanitario Coopersalute vuole contribuire al dibattito, con il finanziamento di due progetti di ricerca che – muovendo da prospettive complementari – hanno investigato le possibili traiettorie di integrazione tra il sistema pubblico e i fondi sanitari.

Giovedì 31 maggio Michele Faioli (Fondazione Giacomo Brodolini), Sabina Nuti (coordinatrice del Laboratorio MeS – Scuola Superiore Sant’Anna) e Federico Vola (Laboratorio MeS – Scuola Superiore Sant’Anna) presentano gli esiti dei rispettivi percorsi di ricerca, sui quali si innesta la tavola rotonda prevista per il pomeriggio.

Per partecipare è necessario confermare la presenza scrivendo al seguente indirizzo andrea.papini@coopersalute.it oppure contattando il numero 06 8557636.

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *