Asma e scompenso cardiaco. Al Moscati di Avellino spirometria e visite cardiologiche gratuite

logo-san-giuseppe-moscati-avellino

Domani mattina gli esami con gli allergologi al front office della Città ospedaliera. Nel pomeriggio, sia di domani che di giovedì prossimo, visite al cuore nell’ambulatorio di Cardiologia

Ospedale San Giuseppe MoscatiAvellino, 2 maggio 2016 – Doppio appuntamento con la prevenzione all’Azienda Ospedaliera “San Giuseppe Moscati” di Avellino. Domani, martedì 3 maggio, in occasione della Giornata mondiale dell’asma, promossa da Federasma e Allergie onlus, l’Unità Operativa di Allergologia, in collaborazione con l’Asac (Associazione di Sostegno Allergici Campania), allestirà uno stand all’ingresso del plesso ospedaliero di contrada Amoretta.

Dalle ore 9.00 alle 12.00, oltre a diffondere materiale informativo su una patologia di cui sono affetti circa tre milioni di italiani e che è in aumento soprattutto nei bambini e nei giovani, il responsabile del reparto di Allegologia, Domenico Gargano, coadiuvato da personale qualificato e munito di uno spirometro portatile, eseguirà anche esami spirometrici gratuiti ai cittadini che ne faranno richiesta

L’Azienda Ospedaliera “Moscati” ha aderito anche alle Giornate europee dello Scompenso Cardiaco, che si celebrano dall’1 all’8 maggio. Sempre domani, martedì 3 maggio, e poi nuovamente giovedì prossimo, 5 maggio, dalle ore 15.00 alle ore 20.00, l’ambulatorio di Cardiologia (Città Ospedaliera, settore A, terzo piano) sarà aperto ai cittadini. I professionisti dell’Unità operativa di Cardiologia eseguiranno visite gratuite e senza bisogno di prenotazione e saranno a disposizione degli utenti per fornire informazioni sullo scompenso cardiaco.

“È necessario aumentare la consapevolezza su questa patologia che spesso viene sottovalutata – sottolinea Vittorio Palmieri, dirigente medico dell’Unità operativa di Cardiologia dell’Azienda “Moscati” che ha organizzato la due giorni di cardiologie aperte -, ma che in realtà ha pesanti ripercussioni in termini di qualità della vita, costi sociali e sanitari. Una diagnosi tempestiva permette di rallentarne il decorso, che spesso si presenta senza eventi acuti e sintomi evidenti”.

fonte: ufficio stampa

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *