Amato, Confintesa Sanità: “Emergenza sanitaria a Reggio Calabria”

logo-confintesa-sanita

Roma, 5 settembre 2017 – “Stiamo seguendo con attenzione la nuova emergenza che sta coinvolgendo tutta la zona della Città Metropolitana di Reggio Calabria del depotenziamento sistematico dei servizi di assistenza sanitaria. Ci uniamo all’appello che è stato lanciato da alcune forze politiche che chiedono un intervento immediato e concreto e non dei provvedimenti-tampone che a breve non saranno più sufficienti al mantenimento di un servizio sanitario perlomeno sufficiente”.

Questa la dichiarazione del Segretario Nazionale Confintesa Sanità, Domenico Amato, relativa alla chiusura del reparto di Ortopedia all’Ospedale di Locri e la sua sospensione nel nosocomio di Melito Porto Salvo, oltre che per i ritardi dell’Ospedale unico della Piana di Gioia Tauro.

“C’è il fallimento tout court del piano sanitario dell’Area Metropolitana ed è bene che si agisca presto e nell’interesse dei cittadini calabresi” conclude Domenico Amato.

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *