All’AOU Senese positivi i risultati delle attività. Presentate le progettualità del 2017

logo-aou-senese

Il direttore generale Pierluigi Tosi: “Abbiamo lavorato con molto impegno, i risultati conseguiti sono il frutto della dedizione e della collaborazione di tutti i dipendenti, con il fondamentale contributo della Regione Toscana e dell’Università degli Studi di Siena”

conferenza-tosi-saccardi-frati-ferretti-aou-senese-2Siena, 21 dicembre 2016 – Sono positivi i risultati conseguiti dall’Azienda Ospedaliera Universitaria Senese, presentati in conferenza stampa alla presenza dell’assessore regionale al Diritto alla Salute Stefania Saccardi. Le attività presentate riguardano tre macro aree: le performance sviluppate dal Laboratorio Management e Sanità della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, il piano investimenti per il miglioramento funzionale dell’ospedale, e le progettualità lean.

“Abbiamo lavorato con molto impegno – afferma il direttore generale dell’AOU Senese Pierluigi Tosi – I risultati conseguiti sono il frutto della dedizione e della collaborazione di tutti i dipendenti, con il fondamentale contributo della Regione Toscana e dell’Università degli Studi di Siena”.

conferenza-tosi-saccardi-frati-ferretti-aou-senese-1Alla conferenza hanno partecipato anche il Rettore dell’Università di Siena Francesco Frati e l’assessore alla Sanità del comune di Siena Anna Ferretti. Tra i dati relativi alle performance, valutate dalla Scuola Superiore di Sant’Anna, spicca la crescita della soddisfazione degli utenti negli anni, che ha raggiunto secondo gli ultimi dati l’83%, dato che permette all’Azienda Ospedaliera Universitaria Senese di posizionarsi in Toscana alle spalle solamente dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Meyer di Firenze, che si attesta all’85%.

Inoltre si evidenziano da questi dati il miglioramento dell’appropriatezza nei ricoveri sia in area medica che chirurgica, e la diminuzione della degenza preoperatoria. Il piano di investimenti prevede invece delle progettualità che riguardano l’Officina Trasfusionale, la Pet-Tc, la Tomoterapia, il Day Surgery, la Terapia Intensiva, l’Endoscopia, gli spogliatoi e il Blocco Operatorio.

L’intervento più rilevante riguarda il blocco operatorio, che prevede un investimento di 30 milioni di euro, con l’inizio dei lavori previsto per novembre 2017. Per quanto riguarda le progettualità lean, nel 2016 l’Azienda Ospedaliera Universitaria Senese è stata premiata al Market Access Award 2016 per la partneship tra pubblico e privato, e al Joint Commission International per l’innovazione del percorso stroke; l’anno si è chiuso con la grande partecipazione al Lean Day, che si è tenuto il 12 dicembre scorso con il coinvolgimento di oltre 500 dipendenti e professionisti nazionali ed internazionali, ed oltre 47 progetti di miglioramento presentati.

fonte: ufficio stampa

Salva come PDF
Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>